LA LEVEL-5 conferma Lady Layton per il 2017

News
Stella Artuso

Classe 1994. Friulana d’origine, barese di nascita e scozzese d’adozione, (ma non lo dite al suo accento, lui è americano e non ammette ragioni!) Stella cresce con la sindrome di Lady Oscar. Si avvicina al mondo nerd in tenera età, complici l’avversione per il rosa e le sfide all’ultimo sangue con un padre che non ammette sconfitte a Max Payne. E a GTA. E a Need for Speed. E…insomma! Un padre che non ammette sconfitte. Ducatista sfegatata, ha una passione per ogni cosa che abbia ruote (biciclette escluse n.d.a) ed è affetta da bibliomania incurabile. È molto probabile che muoia seppellita dai suoi stessi libri o per una battuta al momento sbagliato e ad una persona sbagliata.

Conferma è arrivata dagli sviluppatori del gioco. Se tutto andrà come pianificato, Lady Layton: The Millionaire Ariadone’s Conspiracy uscirà l’anno prossimo in Occidente.

Il gioco per Nintendo 3DS, smartphones e tablets debutterà in Giappone la prossima primavera e vedrà come protagonista la figlia del Professor Hershel Layton: Katrielle “Kat” Layton assieme ad un cast di nuovi personaggi.

Da ciò che ha annunciato la Lavel-5 “La storia si concentrerà più sulla soluzione di casi misteriosi multipli della vita di tutti i giorni dei londinesi”. Con la speranza di offrire “un ritmo più veloce ed un tono decisamente più comico mantenendo la qualità dell’avventura” che i fans troveranno “più divertente che mai!”.

Altri articoli in News

Sylvio 2 – Presentato il sequel con un nuovo disturbante Trailer

Giuseppe Barbieri24 aprile 2017
Outlast 2

Outlast 2 – trapelata la lista dei trofei del survival horror

Alessandro d'Amito24 aprile 2017

NieR: Automata – Annunciate le Action Figure di A2 e 9S

Giuseppe Barbieri24 aprile 2017

Friday the 13th: la campagna single-player non sarà disponibile al lancio

Antonio Salvatore Bosco24 aprile 2017

Star Wars Battlefront 2: una modalità VR in serbo per il futuro del titolo?

Antonio Salvatore Bosco24 aprile 2017

Hideo Kojima si esprime nuovamente sulla collaborazione con Guerrilla Games

Antonio Salvatore Bosco24 aprile 2017