La ABC spiega la cancellazione di Agent Carter e Most Wanted

News
Alessio Meneghini
Alessio, nato a fine luglio del 1995 a Venezia, si appassiona fin dalla nascita del mondo Nerd. La sua passione nasce grazie ai supereroi (principalmente della DC Comics) e si amplifica con l’arrivo della Playstation all’età di 6 anni, la quale lo aiuta ad entrare nel mondo videoludico. Crescendo la sua passione raggiunge nuovi orizzonti, quali la passione per il cinema e per le serie TV; tra le sue serie TV “preferite” [..]

Alessio, nato a fine luglio del 1995 a Venezia, si appassiona fin dalla nascita del mondo Nerd. La sua passione nasce grazie ai supereroi (principalmente della DC Comics) e si amplifica con l’arrivo della Playstation all’età di 6 anni, la quale lo aiuta ad entrare nel mondo videoludico. Crescendo la sua passione raggiunge nuovi orizzonti, quali la passione per il cinema e per le serie TV; tra le sue serie TV “preferite” [..]

Quest’anno, i fan della Marvel hanno avuto il dispiacere di vedersi “cancellare” due delle serie TV che finora non erano ancora arrivate in Italia. La prima è Agent Carter, che purtroppo non è stata rinnovata per una terza stagione; la seconda, ancora prima di andare in onda è Most Wanted, serie che doveva essere uno spin-off di Agents of S.H.I.E.L.D. incentrato su Bobbi Morse e Lance Hunter, probabilmente dopo aver lasciato la squadra.

Per quanto riguarda la cancellazione di Agent Carter, il presidente di ABC, Channing Dungey, ha affermato: “abbiamo un rapporto incredibile con la Marvel e abbiamo discusso con loro della possibilità di avere Hayley Atwell nella nuova serie tv, Conviction”. Insomma, non sembra molto chiaro il motivo ma è facile immaginare che il mix tra i bassi ascolti della seconda e ultima stagione uniti al desiderio di avere la protagonista per una nuova serie, abbiano deciso le sorti della serie.

Per quanto riguarda Most Wanted, invece, Dungey spiega: “Alla fine del giorno, il pilot di Most Wanted non era cosi ‘forte’ come altri pilot che avevamo girato. Ne abbiamo parlato con la Marvel e siamo arrivati ad un accordo: vogliamo che il nostro prossimo show insieme sia forte a livello creativo come dovrebbe essere“. Insomma non erano molto convinti sul successo che questa serie avrebbe potuto portare.

Questo, però, stando a Dungey, non impedisce alla Marvel di portare Most Wanted nelle mani di un altro network se volesse: “E’ stato realizzato da Marvel Studios insieme a ABC Studios ma siamo aperti se vogliono trovargli una nuova casa“.

Altri articoli in News

Netflix: George Clooney produrrà una serie sullo scandalo Watergate

Federica Vacca16 dicembre 2017
game of thrones

Game of thrones – Nuove teorie sul personaggio di Bran nell’ultima stagione

Roberta Galluzzo15 dicembre 2017

IT Crowd: la NBC produrrà un remake della serie britannica

Federica Vacca15 dicembre 2017

“Se David Harbour vincerà il Golden Globe mi raso a zero” parola di Joe Keery

Davide Montalto15 dicembre 2017

SAG Awards 2018: svelate le nomination per cinema e tv!

Federica Vacca14 dicembre 2017

The Punisher rinnovata per una seconda stagione!

Andrea Prosperi13 dicembre 2017