Jennifer Lawrence: dopo “Hunger Games” dice basta alle scene d’azione!

Hunger Games è un film del 2012 diretto da Gary Ross. La pellicola è la trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di fantascienza scritto da Suzanne Collins, con una storia ambientata in un futuro distopico post apocalittico.

Jennifer Lawrence , nel ruolo di Katniss Everdeen è un’adolescente di 16 anni, coraggiosa e decisa. Vive nel Distretto 12 insieme a sua madre e la sorella minore Primrose (Prim), a cui vuole molto bene. È molto brava nell’uso dell’arco e caccia nel bosco accanto al suo distretto per guadagnare abbastanza da provvedere al sostentamento della famiglia. Quando sua sorella verrà scelta per partecipare agli Hunger Games, i terribili giochi organizzati ogni anno da Capitol City, decide di offrirsi al posto suo e di diventare ella stessa uno dei tributi.

catching_fire_katniss_everdeen_blog

L’attrice, dopo aver vestito i panni di Katniss Everdeen, ha raccontato: “Non appena ho concluso le riprese di Hunger Games ho deciso che avrei chiuso con quel tipo di scene. Non volevo più farle, non mi piacevano. Mi sono lamentata così tanto che sul set di Passengers hanno detto “Quindi immaginiamo che sarà Chris Pratt a occuparsi di tutta l’azione”.

Passengers è un film del 2016 diretto da Morten Tyldum e scritto da Jon Spaihts, con protagonisti la nostra Jennifer Lawrence e Chris Pratt. Il film racconta la storia di Jim Preston, un uomo che decide di lasciare la Terra e partire con una missione per raggiungere una colonia spaziale. Dopo 30 dei 120 anni previsti di viaggio, Preston si risveglia a bordo dell’astronave Avalon e, incapace di ritornare indietro, inizia ad esplorare la nave.

s-jennifer-lawrence-chris-pratt-passengers

 

Altri articoli in Cinema

Molestie a Hollywood, Kevin Spacey

Molestie a Hollywood: Kevin Spacey è entrato in rehab ma altri big sono sotto accusa

Nicoletta Salvi21 novembre 2017

Marvel vs. DC: parla il co-sceneggiatore di Doctor Strange

Alessio Lonigro21 novembre 2017

Coco: il nuovo film d’animazione firmato Disney Pixar

Annamaria Rizzo20 novembre 2017

Solo: A Star Wars Story, gli ex-registi parlano del loro licenziamento

Luca Paura20 novembre 2017

Thor: Ragnarok – la pellicola dei Marvel Studios supera i 700 milioni di dollari

Alessio Lonigro20 novembre 2017

Confermati i cameo di Gary Barlow e dei principi William e Harry in Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Matteo Ivaldi20 novembre 2017