Jared Leto furioso per le scene di Joker tagliate in Suicide Squad

Cinema
Alessandro Niro
Nato il 16 luglio 1988, è stato fin da bambino appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e fumetti. Ex redattore/recensionista di varie testate giornalistiche e attualmente titolare di una società Informatica, ha deciso di aprire una propria freepress dedicata al mondo nerd. La passione per quello che fa ed ama, non lo ha mai fermato davanti a niente e nessuno.

Nato il 16 luglio 1988, è stato fin da bambino appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e fumetti. Ex redattore/recensionista di varie testate giornalistiche e attualmente titolare di una società Informatica, ha deciso di aprire una propria freepress dedicata al mondo nerd. La passione per quello che fa ed ama, non lo ha mai fermato davanti a niente e nessuno.

Suicide Squad sta ultimamente facendo parlare molto di sé sul web. Dopo l’anteprima della pellicola, uccisa dalla critica, è venuta a galla una nuova questione. I massicci tagli delle parti del Joker, interpretato da Jared Leto ha di fatto scaldato l’attore, il quale intervistato da IGN ha espresso palesemente la sua irritazione:

C’è qualche scena che non è stata tagliata? No sul serio lo chiedo a voi, secondo voi c’è qualche scena che non è stata tagliata? Ne hanno tagliate così tante che non saprei neanche da dove iniziare. Con Joker abbiamo sperimentato tantissimo sul set, abbiamo esplorato molti aspetti del personaggio in modo da poter mettere sul tavolo tutte le opzioni possibili“.

Rincarando poi la dose su BBC Radio 5 ha dichiarato nuovamente a riguardo: “Penso di aver dato così tanto in ogni scena e penso di aver girato abbastanza scene da poterci fare un film intero su Joker. Forse se morissi domani lo studio farebbe uscire tutte le scene“.

Quest’ultima frase è un chiaro riferimento alle scene tagliate uscite in seguito alla morte di Heath Ledger che interpretò Joker nel film Batman: Il Cavaliere Oscuro diretto di Christopher Nolan.

Insomma, all’attore proprio non vanno giù i tagli effettuati. D’altra parte, anche noi siamo rimasti abbastanza insoddisfatti dalle poche scene di presenza di ciò che poteva essere un fantastico personaggio.

Altri articoli in Cinema

L'uomo di neve, una scena del film

L’uomo di neve, la Recensione – No Spoiler

Nicoletta Salvi22 ottobre 2017
Pacific Rim

Pacific Rim – Possibile un crossover con Godzilla e King Kong

Luca Paura22 ottobre 2017

David Fincher non dirigerebbe mai uno Star Wars

Matteo Ivaldi21 ottobre 2017

Robert Englund esclude di tornare nei panni di Freddy Krueger

Marco Pasqualini21 ottobre 2017

Doctor Strange: i Marvel Studios hanno piani per un sequel

Alessio Lonigro20 ottobre 2017
La forma della Voce

La Forma della Voce, la Recensione – NO SPOILER

Alessandro d'Amito20 ottobre 2017