Jack Burton e Jena Plissken insieme in un unico fumetto

Fumetti
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Incredibile ma vero, Grosso guaio a Chinatown e 1997: Fuga da New York si uniscono in un crossover a fumetti che è già leggenda. Vedremo finalmente insieme Jack Burton e Jena Plissken (al cinema entrambi interpretati da Kurt Russel), e incredibili saranno le loro avventure insieme.

Scritto da Greg Pak (già sceneggiatore Marvel) e illustrato da Daniel Baylis, il crossover sarà una mini serie in sei parti e prenderà il via ad ottobre. Ci sono indiscrezioni sulla trama e sembra che Jack Burton dovrà viaggiare nel futuro, fino al 1997, proprio per incontrare Plissken.

John Carpenter, regista e creatore di entrambi i personaggi, ha dato subito il consenso alla casa editrice Boom!Studios, probabilmente anche lui, come tutti noi, è molto incuriosito dal risultato al cardiopalmo che si potrà avere in questo crossover. Anche perché far incontrare i due personaggi cinematografici sul grande schermo, risulterebbe un tantino complicato.

Inoltre, la casa editrice Boom!Studios, ha anticipato l’uscita di due volumi celebrativi per il trentennale di Grosso Guaio a Chinatown. Il primo uscirà ad agosto 2016 con il titolo The Official Making of Big Trouble in Little China mentre il secondo vedrà la luce a novembre, un mese dopo l’uscita del fumetto, e si intitolerà The Art of Big Trouble in Little China.

L’idea -inedita- di questo clamoroso incontro tra due personaggi cult, apre la strada a diversi scenari, interessanti e, forse, inaspettati. Da lettori non sapremo cosa aspettarci finché non leggeremo le prime tavole. Jack e Jena saranno nemici oppure alleati? Contro chi dovranno combattere? Jena salirà sul Pork-Chop Express? E tantissime altre potrebbero essere le domande da porsi e le congetture da farsi. Una cosa è certa, confideremo nell’universo dispotico di Jena Plissken e nella logorrea di Jack Burton, perché si sa, “il vecchio Jack Burton guarda il ciclone scatenato proprio nell’occhio e gli dice: -Mena il tuo colpo più duro, amico. Non mi fai paura-“.

Altri articoli in Fumetti

Second Sight Vol. 1, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella14 novembre 2017

Mob Psycho 100 #1: Non Stressate Quel Ragazzo

Redazione11 novembre 2017

The Wicked + The Divine Vol. 1-3, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella10 novembre 2017

DRAGON BALL QUIZ BOOK: SOLO PER VERI SAIYAN!

Redazione10 novembre 2017

Landis, Camuncoli e Skybound: arriva GREEN VALLEY

Redazione10 novembre 2017

Witch Doctor #1, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella9 novembre 2017