iPhone 8: prezzi a partire da $1000

News
Federico Marsili
Systems e Network Engineer prestato al blogging. Amo il buon cibo, cucinarlo e mangiarlo meglio se in buona compagnia. La mia serata perfetta è quella passata a cucinare con la mia compagna e poi un bel film o una serie TV. Malato di gaming, passo le mie giornate a capire come ritagliarmi un'oretta di gioco tra lavoro, hobby e studio. Adoro scrivere, lo trovo terapeutico e ringrazio Nerd Planet per avermi dato la possibilità di farlo in un ambiente simpatico e stimolante!
@@freddyemme

Systems e Network Engineer prestato al blogging. Amo il buon cibo, cucinarlo e mangiarlo meglio se in buona compagnia. La mia serata perfetta è quella passata a cucinare con la mia compagna e poi un bel film o una serie TV. Malato di gaming, passo le mie giornate a capire come ritagliarmi un'oretta di gioco tra lavoro, hobby e studio. Adoro scrivere, lo trovo terapeutico e ringrazio Nerd Planet per avermi dato la possibilità di farlo in un ambiente simpatico e stimolante!

Quando Apple ha svelato la data di lancio per la nuova linea di iPhone, i rumors hanno iniato a correre veloci. Il dettaglio che ha suscitato maggior scalpore non è stato il riconoscimento facciale o la ricarica wireless, ma il prezzo: superando i $769 dell’attuale generazione, l’iPhone 8 partirà da circa $1000.

Debby Ruth, senior Vice President della Frank N. Magid Associates, uno studio di consulenze in ambito tecnologico, ha predetto che questo innalzamento sopra la soglia del migliaio di dollari avrà degli effetti negativi sulle vendite. Oltre il fattore del prezzo, c’è anche il limite psicologico della cifra. Per un migliaio di dollari ognuno di noi può comprare un discreto telefono Android ed un tablet di fascia alta, un PC portatile o una TV con schermo LED.


Apple fin dall’introduzione dell’iPhone, ha sempre applicato una politica dei prezzi tipica di un bene di fascia alta. Anche da un punto di vista del design e della qualità costruttiva, i prodotti della mela si sono sempre distinti dalle legioni di smartphone economici. Con il superamento della barriera del migliaio di dollari però Apple entrerà di fatto nella fascia dei beni di lusso.

Per fare un esempio, l’iPhone 8 costerà quanto il MacBook Air entry level. Molti analisti non riescono a spiegare questa strategia, ma come la storia ci insegna, ad ogni scelta controversa della Apple, le voci che la davano in declino o spacciata aumentano, ma Apple rimane sempre in una forte posizione di mercato nel settore tecnologico. Gli azionisti della mela scommettono che la decisione di aumentare i prezzi, porterà a guadagni maggiori, specialmente in mercati maturi come l’Europa o gli Stati Uniti. Non si può dire che il management di Apple non sappia fare il proprio lavoro, con un aumento del valore delle azioni di quasi il 50% negli ultimi anni.

Queste strategie, seppur di successo nel cosiddetto “primo mondo”, porteranno sicuramente ad una diminuzione di vendite nei paesi in via di sviluppo/economie emergenti. In paesi come Cina, India e Brasile, Android la fa da padrone, relegando Apple a quote di mercato irrisorie. In Brasile la mela ha appena l’8% di quote di mercato, sui 125 milioni di smartphone venduti nel paese.

Apple non ha rilasciato dichiarazioni, prima del lancio previsto per oggi 12 settembre, ma le voci si rincorrono, partendo dalla data di debutto nei negozi ipotizzata per il 22 settembre, fino al nome della nuova generazione di telefoni: i modelli normali prenderanno la denominazione di iPhone 8, mentre il top di gamma verrà chiamato iPhone X. A confermare questa voce, Sabato scorso Steven Troughton-Smith, uno sviluppatore che ha lavorato congiuntamente al nuovo iOS 11, ha trovato dei riferimenti nel codice che indicavano il nome differente del telefono di punta.

In ogni caso, oggi ne sapremo di più. Restate sintonizzati per gli ultimi sviluppi in casa Apple!

Altri articoli in News

Maxon Cinema 4D Roadshow – scopri modellazione 3D e VR in questo tour di 4 tappe

Alessandro d'Amito9 settembre 2017

Apple starebbe per adottare il formato 4K su iTunes

Gerardo Americo1 agosto 2017

Iphone 8 – Nuova clip illustrativa per il design del prodotto

Roberta Galluzzo1 luglio 2017

Sony si starebbe preparando per tornare a produrre vinili

Gerardo Americo1 luglio 2017
iPhone

10 anni fa veniva prodotto il primo iPhone

Gerardo Americo30 giugno 2017

SNES Classic Mini: tutto esaurito in soli 30 minuti

Miriam Crucinio27 giugno 2017