Il percorso dei videogiochi alla Statale di Milano

Speciali
Maria Elena Sirio

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Segnatevi questa data: 30 giugno. Luogo: Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano. Proprio lì in quella data avrà luogo l’evento “Back to the Future”: completamente dedicato ai videogiochi, che analizzerà il loro percorso dalle origini a oggi.

Dietro all’evento c’è lo zampino di PONG, ovvero il Dipartimento di Informatica dell’Università di Milano e il Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali dell’Università, e AESIVI, Associazione Editori e Sviluppatori Videogiochi Italiani e Ubisoft.

I partecipanti all’evento non saranno solo piccoli gruppi di sviluppatori, ma anche nomi molto più conosciuti, tra cui: PlayStation, Nintendo, Bandai Namco, Game Collections, il Politecnico e molti altri. Come se questi nomi non bastassero, a fare da Media Partner dell’evento sarà Eurogamer.

Altri articoli in Speciali

Nintendo Copyright

L’importanza della rete che Nintendo ancora non capisce

Alessandro d'Amito12 marzo 2017

Speciale – Lego Worlds

Davide Montalto9 marzo 2017

[SPOILER] Resident Evil 7: il grande punto interrogativo lasciato dal finale

Marco Pasqualini3 febbraio 2017

Nintendo Switch – Impressioni sulla console ibrida di Nintendo

Alessandro d'Amito14 gennaio 2017

I migliori videogiochi del 2016 secondo la nostra redazione

Antonio Salvatore Bosco31 dicembre 2016

Speciale di Fine Anno: il 2016 secondo NerdPlanet.it

Alessio Meneghini31 dicembre 2016