Il Giappone abbassa il prezzo di Xbox One

News
Emanuele Greco
Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Il Giappone ha deciso di abbassare da oggi il prezzo di tutti i modelli di Xbox One, console creata e venduta da Microsoft uscita nel 2013 che anche se non ha totalizzato le vendite previste dalla casa di Redmond ha riscosso parecchio successo e continua ancora oggi a dare del sano filo da torcere alla rivale PS4 creata da Sony.

Il calo di prezzo è dovuto sia all’uscita di Battlefield 1, che in Giappone è uno dei titoli più gettonati, che per l’uscita futura di Xbox One S, non ancora nel mercato nipponico. Il prezzo è sceso a ¥29.980, che equivalgono a circa 260€ per la Halo Masterchief Collection Bundle e a  ¥34.980 per la console da 1Tb con il bundle di The Division. Molti utenti stanno pensando ad un ribasso anche nei mercati occidentali, ma qualcosa fa intendere che ciò non avverrà: Microsoft ha infatti pubblicato delle indagini di mercato secondo il quale il Giappone sarebbe il paese peggiore sotto il punto di vista delle vendite, dove Sony ha il primato.

Se anche voi speravate in un ribasso dei prezzi non disperate, con l’arrivo di PS4 Slim, Xbox One S e PS4 Pro a Novembre sia la casa di Redmond che quella nipponica dovranno rivalutare i prezzi di mercato dei “vecchi” modelli e, ahimè, diminuire di conseguenza la valutazione delle suddette console usate, creando un gran putiferio commerciale.

Altri articoli in News

Ultimo trailer per Black Mirror, avventura grafica in uscita questo mese

Matteo Ivaldi23 novembre 2017

PlayerUnknown’s Battleground, nuove armi e molto altro nell’aggiornamento 1.0

Chiara Parisi22 novembre 2017

Le casse premio uguali al gioco d’azzardo? La commissione in Belgio dice di sì

Federico Peres22 novembre 2017

Assassin’s Creed: Origins, disponibile la seconda Prova degli Dei

Chiara Parisi21 novembre 2017

Brutal Legend gratuito su Humble Bundle

Federico Peres21 novembre 2017

Warhammer Vermintide II: pubblicata la descrizione del Chaos Marauder

Federico Peres21 novembre 2017