Hideo Kojima parla delle similitudini tra Logan e Metal Gear Solid 4

News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Hideo Kojimaai microfoni di Glixel.com, ha voluto parlare di un punto di vista molto interessante sul Cinema contemporaneo, esprimendosi nello specifico su Logan – The Wolverine, ultimo film di Hugh Jackman interpreta per l’ultima volta Wolverine.

Secondo il game designer giapponese, il film avrebbe molto in comune con il suo Metal Gear Solid 4. Queste le sue parole:

“Pur essendo un piccolo frammento di un ecosistema narrativo molto più grande, Logan riesce a lasciare il segno pure come storia autonoma, portando a termine un ciclo che altrimenti sarebbe andato per le lunghe. Questo lo rende un film speciale. Nel 2008 ho provato qualcosa di simile con Metal Gear Solid 4. Nell’introduzione, Snake dice che la Guerra è cambiata. Anche il suo nome in codice è cambiato in ‘Old Snake’. Le lettere ‘I’ ed ‘S’ sono state rimosse dalla parola SOLID: ‘is’ – in altre parole ‘l’esistenza’ è stata portata via dal personaggio. Nello stesso modo, sia Solid Snake che Logan avevano il loro posto nel mondo, che alla fine gli viene sottratto. Cosa rimane di questi personaggi? Tutto ciò che resta è la fine della loro storia, la storia della loro partenza.”

Hideo Kojima

Di recente Hideo Kojima ha dichiarato anche che gli piacerebbe molto girare un film, inoltre è tornato anche a parlare sui lavori per il suo prossimo videogioco, Death Stranding.

Infine, il game designer giapponese, durante il Tribeca Film Festival è riuscito ad incontrare per la prima volta il suo attore preferito, Robert De Niro.

Altri articoli in News

Medievil: il grande ritorno su PlayStation 4

Chiara Parisi10 dicembre 2017

Bayonetta 3, presentato ai Game Awards il teaser e altre novità

Chiara Parisi8 dicembre 2017

Monster Hunter World, tutti i dettagli sulla Beta su Ps4

Chiara Parisi8 dicembre 2017

The Game Awards, annunciati i nuovi presentatori

Chiara Parisi7 dicembre 2017

Assassin’s Creed IV: Black Flag e World in Conflict in regalo con Uplay

Chiara Parisi6 dicembre 2017

Il remake 3D di Secret of Mana avrà una distribuzione fisica molto limitata

Matteo Ivaldi5 dicembre 2017