Hayao Miyazaki non si ferma e si prepara per un ultimo film

Cinema
Claudia Padalino
Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Non riesce a stare fermo, nonostante i suoi 75 anni, il regista dei più famosi lungometraggi d’animazione giapponesi. Di andare in pensione neanche se ne parla: infatti Hayao Miyazaki ha annunciato, durante uno speciale televisivo dell’ NHK, di voler lavorare a un altro.

Dopo aver annunciato il ritiro tre anni fa, ha iniziato a lavorare al cortometraggio Kemushi no Boro (o Boro the Caterpillar), per conto dello Studio Ghibli. Miyazaki pare non fosse soddisfatto della lunghezza del corto, così ha annunciato di volerlo trasformare in un lungometraggio.

La storia narra di un bruco “talmente piccolo che potresti schiacciarlo con due sole dita“, frutto di un progetto maturato una ventina di anni.

Il regista ha dichiarato che il lungometraggio potrebbe impegnarlo per almeno 5 anni. Durante lo speciale NHK, Toshio Suzuki, produttore dello Studio Ghibli, ha commentato che “Ghibli esisterà fin quando Miyazaki continuerà a fare film”.

Nonostante non sia ancora arrivata la conferma ufficiale da parte dello Studio riguardo alla lavorazione del nuovo lungometraggio, Miyazaki continuerà a lavorare al corto di Kemushi no Boroprogetto che lo vedrà impegnato un altro anno circa.

Altri articoli in Cinema

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, sono stati tagliati i cameo dei principi William e Harry

Annamaria Rizzo15 dicembre 2017

I Marvel Knights potrebbero essere l’etichetta vietata ai minori della Disney.

Giovanni Paladino15 dicembre 2017

Star Wars: The Last Jedi potrebbe toccare la quota di 45 milioni al botteghino da giovedì notte

Davide Montalto15 dicembre 2017

Marvel/Fox: Bob Iger, Deadpool e il Rated R

Andrea Prosperi15 dicembre 2017

Disney: Chiarimenti sul 2018 dei Cinecomics FOX

Andrea Prosperi15 dicembre 2017
Salma Hatek

Salma Hayek: Harvey Weinstein è stato anche il mio mostro

Nicoletta Salvi15 dicembre 2017