Harry Potter: Guillermo del Toro pentito di aver rifiutato la regia del terzo film

Cinema
Luca Paura
Appassionato di Cinema e Videogiochi da quando era piccolo, la sua curiosità lo ha portato ad appassionarsi alla recitazione e al doppiaggio, e ora ciò che sta inseguendo è proprio il sogno di voler fare il doppiatore.

Appassionato di Cinema e Videogiochi da quando era piccolo, la sua curiosità lo ha portato ad appassionarsi alla recitazione e al doppiaggio, e ora ciò che sta inseguendo è proprio il sogno di voler fare il doppiatore.

Guillermo del Toro, regista noto per aver diretti i primi due Hellboy e il più recente Pacific Rim, durante un masterclass tenuto presso l’Annecy Film Festival, ha rivelato che, nel corso della sua carriera, ha ricevuto numerose proposte per molti blockbuster famosi e di cui si è pentito di aver rifiutato la regia, e tra i film di cui si pente annovera anche la saga di Harry Potter.

Queste le parole del regista al riguardo: «Ho avuto le più incredibili delle opportunità e ho detto no a grandi film». Quando il moderatore gli chiede di rivelarne i titoli, Del Toro dice senza esitazioni: «Harry Potter». Del Toro, infatti, era stato molto vicino a dirigere Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, terzo capitolo uscito nel 2004. Inoltre, voci non confermate, vogliono che a convincere Alfonso Cuarón, regista di Gravity e del terzo capitolo di Harry Potter, sia stato proprio Del Toro.

Chissà come sarebbe stato un capitolo della saga del maghetto più famoso del mondo, diretto proprio dal visionario regista.

Altri articoli in Cinema

Avengers 4: Gwyneth Paltrow e il suo involontario spoiler!

Andrea Prosperi13 dicembre 2017

Nuovo Trailer per Black Panther!

Andrea Prosperi13 dicembre 2017

Venom – Woody Harrelson è in trattative per entrare a far parte del cast!

Alessio Lonigro13 dicembre 2017

Arabia Saudita: Dopo 35 anni tornano i cinema

Andrea Prosperi13 dicembre 2017

Avengers: Infinity War – Karen Gillan spiega l’assenza di Nebula nel trailer

Alessio Lonigro12 dicembre 2017

Coco: il film Pixar conquista il box office!

Annamaria Rizzo11 dicembre 2017