Hajime Tabata si esprime nuovamente sul suo nuovo progetto

News
Antonio Salvatore Bosco
Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Il game director del controverso Final Fantasy XV, ovvero Hajime Tabata, è stato intervistato di recente dai colleghi di Eurogamer.net (intervista poi riportata da PSU) ha parlato di quello che sarà il suo prossimo progetto videoludico. Il titolo ovviamente non è in una fase avanzata e non si trova nemmeno in pre-produzione però l’esperienza con l’ultimo Final Fantasy, gioverà molto al progetto: infatti, il lavoro degli ultimi anni ha permesso di partire con un vantaggio non indifferente con lo sviluppo del nuovo gioco.

Le sue parole sul progetto sono state le seguenti: “Non è ancora in fase di pre-produzione! Abbiamo condotto molte investigazioni tecniche riguardo a come l’online funzionerà, spostandoci dalle macchine da gioco dedicate, al cloud processing. Gran parte delle fondamenta le abbiamo costruite con Final Fantasy XV quindi siamo in una buona posizione per avviarci nello sviluppo principale. Ciò che voglio davvero fare è riversare tutto ciò che ho appreso con FF XV in qualcosa di nuovo. Nell’industria videoludica non hai spesso l’opportunità di avventurarti in progetti nuovi quando lo desideri, quindi voglio davvero inserire tutto ciò che posso”.


Hajime Tabata e il suo team (per ora composto da soltanto una trentina di elementi) stanno momentaneamente conducendo studi tecnici preliminari e in particolare per quanto riguarda il comparto online del titolo.

Viene poi aggiunto che il gioco utilizzerà nuovamente il Luminous Engine. Interrogato su quali console vedremo arrivare questo nuovo titolo, Tabata ha affermato che molto probabilmente dovremo aspettare la prossima generazione ma non sappiamo la data in quanto nemmeno il designer ha informazioni di questo tipo da parte di Sony e Microsoft.

“Non posso dire niente al riguardo! Si tratterebbe della mia personale intuizione: ho un’idea in mente, ma non pensiate che io ne abbia discusso con Sony e Microsoft e abbia questo tipo di informazione!”.

Voi cosa pensate ci porterà Hajime Tabata nel suo prossimo titolo? Si tratterà di un altro Final Fantasy oppure di una nuova IP? Non ci resta che attendere e scoprirlo insieme.

 

Altri articoli in News

Sony apre le iscrizioni alla beta del prossimo firmware PS4

Chiara Parisi16 gennaio 2018

Ex dipendenti di Quantic Dream denunciano omofobia e razzismo

Veronica Fontana15 gennaio 2018

Cyberpunk 2077: un video in rete ci mostra armi e location

Marco Russi15 gennaio 2018

Switch: Un nuovo controller 5 in 1 includerà i pad del NES, SNES e N64

Francesco Damiani15 gennaio 2018

Nintendo: Con il 4K e Realtà Virtuale avremmo perso in partenza

Francesco Damiani15 gennaio 2018
Yoshi

Amazon Italia potrebbe aver rivelato la data di rilascio di Yoshi

Veronica Fontana15 gennaio 2018