Guardiani della Galassia Vol. 2: Vin Diesel parla di Baby Groot

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Una delle più grandi preoccupazioni circa la realizzazione di Guardiani della Galassia  era quanto bene i Marvel Studios e il regista James Gunn sarebbero stati capaci di inserire un procione parlante e un albero vivente nella pellicola destinata ad arrivare sul grande schermo.  Come il fato ha voluto, Rocket Raccoon e Groot, doppiati in lingua originale da Bradley Cooper e Vin Diesel, rispettivamente, sono diventati il duo esplosivo che più di tutti gli altri personaggi si è legato al cuore degli spettatori. Avvicinandoci al lancio di Guardiani della Galassia vol. 2, il ritorno di entrambi questi personaggi è qualcosa che molti stanno aspettando, ma questa volta ci sarà una differenza nella loro relazione.

Per il sequel, Groot rimarrà nella sua forma da Baby Groot che abbiamo visto ha assunto già alla fine del primo film, dopo essere finito a pezzi nell’ultimo incontro/scontro con Ronan. Il cambio di stazza non influenza solo la loro relazione, ma potenzialmente anche la persona di Groot,  potrebbe per esempio non avere ricordi di quanto avvenuto nel primo film. Ora, invece di essere solo ingenuo, Baby Groot sarà anche più sciocco.

dancingroot

Collider ha chiesto a Vin Diesel di Baby Groot in Guardiani della Galassia Vol. 2 e lui ha detto che questo non sarà lo stesso Groot che il pubblico ha conosciuto e ha imparato ad amare nel primo film.  Invece, lui si sta godendo il prefisso del suo nome e sta imparando tutto da capo, proprio come farebbe un bambino.  Il risultato di ciò sembra essere un altro divertente punto di vista sul personaggio.

“C’è una differenza. Non potrebbe essere più ingenuo di com’è, essendo Baby Groot. Io penso sempre del Groot che abbiamo visto nel primo [film dei] Guardiani come di un Groot al livello di college. Non è pienamente cresciuto, ma è un uomo. Una volta che si sacrifica alla fine del film ha da ricominciare tutto, tanto per dire. Quindi vedremo questo sciocco, adorabile, Baby Groot correre in giro per lo schermo. Come se stesse imparando con il procedere delle cose. Penso che la gente amerà questo film.”

Diesel ci vede certamente giusto nel dire che il pubblico amerà questo sequel e che amerà anche questa nuova versione del suo personaggio, Groot, se saranno entrambi sulla stessa linea del primo film. Guardiani della Galassia è stato un grande successo per i Marvel Studios è ha immediatamente elevato i fino ad allora sconosciuti Guardiani della Galassia alla cima della così detta piramide alimentare. Groot stesso è stato uno dei motivi per cui il primo film ha funzionato così bene, con il suo comportamento infantile e il suo stile unico che gli hanno dato la possibilità di spiccare in alcune parti particolarmente divertenti del film.

baby-groot

Basandoci sulle reazioni al primo sneak peak di Guardiani della Galassia Vol. 2 (che vi abbiamo mostrato qui) e sull’amore che Baby Groot ha ricevuto dal pubblico del San Diego Comic Con quest’anno, possiamo dire che, se possibile, la fan base di Groot si accrescerà ancora di più. Per il momento è apparso solamente in una scena e molto brevemente, ma sicuramente ci saranno, tra i vari nuovi trailer e le solite scene leakate, altre occasioni di vedere il nostro piccolo grande eroe. I fan di Baby Groot potrebbero anche avere anche la possibilità di vedere il loro amato personaggio entro la fine dell’anno dato che entro questa data dovrebbe essere pubblicato il primo trailer di Guardiani della Galassia Vol. 2. Nel frattempo però dovremo tutti accontentarci di immaginare un piccolo Groot combattere enormi avversari.

Altri articoli in Cinema

star wars

Star Wars Episodio VIII – L’arco narrativo di Kylo Ren

Roberta Galluzzo20 agosto 2017
Ant-Man and the Wasp

Ant-Man and The Wasp – Nuove foto dal set dei protagonisti

Luca Paura20 agosto 2017
IT

IT: Già previsto un debutto da almeno 50 milioni di dollari

Roberta Galluzzo18 agosto 2017

Star Wars – Il film su Obi-Wan Kenobi si farà!

Imma Marzovilli18 agosto 2017
mammaiuto film un lungo cammino

Mammaiuto al cinema: Brandon Box acquisisce i diritti di Un lungo cammino

Claudia Padalino16 agosto 2017

Gremlins 3: Gizmo potrebbe morire

Rachele Innocenti16 agosto 2017