God of War: Cory Barlog parla del titolo e di alcuni retroscena

News
Antonio Salvatore Bosco
Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Il nuovo God of War è sicuramente uno dei titoli più attesi dai possessori di Playstation 4 e sembra essere davvero impressionante oltre al fatto che rappresenterà numerose novità rispetto ai capitoli precedenti.

Innanzitutto, dal lato narrativo, la presenza di un secondo personaggio nell’avventura, ovvero Athreus il figlio di Kratos; per quanto riguarda il gameplay invece, quello che salta subito all’occhio è il cambio di visuale che, come accade nei più recenti titoli del genere, andrà a seguire il personaggio a una distanza più ravvicinata.

Cory Barlog di Santa Monica ha parlato di questi cambiamenti nel corso di un’intervista a The Daily Star, con queste parole:

“Il cambio di visuale è stato uno degli argomenti più discussi all’interno del team. Credo che se avessimo pensato di farlo in modo graduale avremmo solo finito con il non farlo. Ho dovuto fare come quando si strappa un cerotto comunicando in modo chiaro al team quello che volevo in modo da evitare scontri della durata mesi.

A questo punto, il lead combat designer e grande sostenitore della vecchia visuale, Jason McDonald, mi ha detto che avrebbe pensato a qualcosa da propormi nei prossimi due giorni. Durante l’incontro successivo mi presentò una proposta che portava la visuale ancora più vicino a Kratos di quanto mi aspettassi; mi piacque subito. Le idee espresse da Jason e l’approccio inedito si sono rivelate delle sfide emozionanti”.

Nalla stessa intervista Barlog ha parlato dell’ascia vista nel corso del trailer visto all’E3 2017:

“L’ascia è stata scelta fin dal principio come arma per Kratos. C’è molta storia dietro quell’arma, e i giocatori lo scopriranno giocando al titolo. È molto più che un’arma, è un reperto che si riconnette al mondo di gioco. È certamente qualcosa di importante”.

In un’altra intervista, questa volta concessa a Gamasutra, gli sviluppatori parlano del comparto grafico del titolo il quale utilizzerà per la prima volta nel franchise il physical based rendering, cosa che porterà a sfruttare al massimo la potenza di Playstation 4.

“Stiamo puntando a creare un ambiente di gioco con uno stile realistico, un mondo che sembra vero ma con elementi di fantasia. Per ottenere un risultato del genere abbiamo dovuto adottare il physical based rendering. Abbiamo voluto rendere visibili le emozioni di ogni personaggio sul proprio volto, ed abbiamo usato tecnologie specifiche per farlo, come la pose-space deformation che era stata usata in precedenza solamente nei film, oltre ad un sistema di illuminazione che dia il giusto feeling ad ogni personaggio”

Noi non vediamo davvero l’ora di mettere mano su questo attesissimo titolo che uscirà nei primi mesi del 2018. Per ora sappiamo che lo sviluppo procede bene e che il team si sta dedicando al playtesting, fase in cui vengono individuati e risolti i bug, ma stando alle parole di Barlog su Twitter, c’è ancora molto su cui lavorare.

Altri articoli in News

Injustice 2 – disponibile la prova gratuita su Xbox One e PlayStation 4

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017

Life is Strange arriverà su iPhone e iPad – disponibile il preordine

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017

The Wardrobe – Limited Plum Edition in pre-order sul sito ufficiale del gioco

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017

Overwatch: Magico Inverno, l’evento invernale che porta nuove skin e modalità

Chiara Parisi13 dicembre 2017

Harry Potter: Hogwarts Mystery – Annunciato il videogame per smartphone!

Andrea Prosperi13 dicembre 2017

Conan Exiles ha finalmente una data di uscita

Chiara Parisi13 dicembre 2017