Gears of War 4: The Coalition parla del ruolo di Microsoft

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Negli scorsi mesi alcune voci avevano ipotizzato un coinvolgimento di Microsoft nella produzione di Gears of War 4. Secondo i suddetti rumor, i boss di Redmond avrebbero influenzato le priorità dello studio di The Coalition, spingendolo a puntare tutto sullo sviluppo del nuovo Gears of War e ad inserire, in quest’ultimo, delle microtransazioni.

Il team di sviluppatori era infatti al lavoro anche su un altro titolo misterioso, che sarebbe passato “in secondo piano” rispetto al quarto capitolo della saga GoW.

A tornare sull’argomento sono stati, in un’intervista con Eurogamer.net, Rod Fergusson e Ryan Cleven:

“Microsoft non ha assolutamente interferito nello sviluppo di Gears of War 4, in questi giochi i cicli di sviluppo sono molto lunghi e ci siamo rivolti verso le microtransazioni già dalle prime fasi del progetto”.

I due dello studio di The Coalition, dunque, smentiscono categoricamente ogni coinvolgimento da parte di Microsoft.

Altri articoli in News

Need for Speed Payback, anche Ghost Games decide di migliorare il sistema di progressione

Chiara Parisi18 novembre 2017

Endless Space 2 per il Weekend Gratis di Steam

Federico Peres18 novembre 2017

L’ottava edizione dei G2A Deal è Online con cinque titoli a prezzo stracciato

Chiara Parisi17 novembre 2017

Star Wars Battlefront II, Dice rimuove temporaneamente le microtransazioni

Chiara Parisi17 novembre 2017

Ubisoft aprirà un nuovo studio a Berlino che lavorerà a Far Cry

Federico Peres17 novembre 2017

Rainbow Six Siege, annunciato con un trailer un nuovo operatore.

Chiara Parisi17 novembre 2017