Gareth Edwards: “In origine il finale di Rogue One era differente”

Cinema
Andrea Prosperi
@Www.twitter.com/Zero_Borja

Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.

Per chiari motivi, l’articolo contiene un forte spoiler della trama dell’ultimo film dedicato alla saga creata da George Lucas. A vostro rischio e pericolo la lettura di quanto segue.

Per molti il finale di Rogue One era di fatto già scritto, essendo un prequel i cui personaggi non sono presenti nei successivi episodi. Sarebbe stato davvero difficile spiegare come mai una personalità in grado di cambiare le sorti della guerra, come Jyn, non fosse apparsa nella successiva parte della storia. Non rimaneva dunque che la sofferta soluzione di una vera e propria strage del leggendario equipaggio.

1460015623_star-wars-rogue-one-fumetto-marvel-comics

Gareth Edwards, regista del film, dichiara come sia stata una decisione obbligatoria e sofferta, senza via di scampo. Nella prima versione del film infatti non dovevano morire tutti quanti. Ovviamente, la direzione dall’alto, sia da Lucasfilm, sia dalla Disney ha impedito ciò, proprio per non creare problemi di continuity con i restanti capitoli.

Addirittura Edwards avrebbe voluto filmare una scena extra con Jyn e Cassian su un nuovo pianeta, sopravvissuti e pronti a ricominciare una nuova vita lontani dalla guerra. Una soluzione di certo affascinante ma che probabilmente avrebbe rovinato il finale del film, di certo palese per gli appassionati, in grado di donare grande prestigio alla pellicola, rispettando pienamente entrambe le trilogie fra cui si trova a cavallo.

Altri articoli in Cinema

Love Actually, poster del primo film

Love Actually – Reunion del cast e un nuovo corto per il Red Nose Day

Nicoletta Salvi26 maggio 2017

Deadpool 2 – Jack Kesy interpreterà il nuovo villain

Giorgio Paolo Campi25 maggio 2017

Wonder: il trailer ufficiale dell’emozionante film con Jacob Tremblay, Julia Roberts e Owen Wilson

Gloria Graziani25 maggio 2017
Kong: Skull Island - Cover

Kong: Skull Island nasconde diverse citazioni videoludiche, le avevate notate?

Alessandro d'Amito25 maggio 2017

Il reboot di Charlie’s Angels ha trovato una regista!

Annamaria Rizzo25 maggio 2017

The Story of ‘It’ – Video-appello per la raccolta fondi

Giorgio Paolo Campi25 maggio 2017