Game of Thrones: ipotesi sulle prossime stagioni

Anteprime
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Ormai sappiamo per certo che la tanto amata e da noi venerata serie Tv, Game of Thrones, si concluderà tra due stagioni. Queste due stagioni tra l’altro, non saranno nemmeno composte dai canonici 10 episodi, ma conteranno un totale di 13 episodi.

Non ci resta che rielaborare il già annunciato lutto e abbiamo due anni per farlo, quindi forse ci riusciremo, forse no, forse dovremo andare in terapia oppure iniziare a scrivere fan-fiction. Per adesso possiamo solo lanciarci nel fare congetture di tutti i tipi e ipotesi più o meno accreditabili.

Cersei potrebbe essere detronizzata

Nell’ultimo episodio della sesta stagione, abbiamo visto Cersei Lannister salire sul tanto ambito trono. E lo ha fatto senza scrupoli e senza remore di alcun tipo, attirandosi anche gli sguardi poco amorevoli di suo “fratello” Jaime. Probabilmente nelle prossime due stagioni assisteremo al declino di questo fantomatico regno di Cersei. Come più volte teorizzato dai fan, la cattivissima Cersei potrebbe non sopravvivere alla fine dell’ottava stagione.

Ci sarà un faccia a faccia tra Cersei e Daenerys

Come più volte annunciato, l’alleanza tra le casate Tyrell, Targaryen, Martell e Greyjoy, sta muovendo l’ingente flotta verso approdo del re. Quindi il faccia a faccia tra le due “regine” è sicuramente da mettere in programma. Sarà un faccia a faccia epico, perché le due lady non se la manderanno certo a dire tramite ambasciata. L’ago della bilancia da quale parte penderà? Nel corso di 6 stagioni siamo stati abituati a infinite sorprese, quindi non possiamo rispondere a questa domanda in maniera semplice. Non sappiamo cosa aspettarci, possiamo solo fare il tifo. Personalmente mi auguro che in soccorso di Daenerys ritorni Sir Jorah Mormont, e questo lo spera anche Emilia Clarke, ribadendolo in un’intervista a  Entertainment Weekly.

Daenerys e John Snow stipuleranno un’alleanza

Assodato che John Snow non sia il “bastardo” di casa Stark, ma che invece sia il legittimo erede al trono di spade, sicuramente le carte sul tavolo da gioco cambieranno, e tante saranno le alleanze e le  nuove scelte diplomatiche al centro della settima stagione. Una delle alleanze più plausibili è quella tra John Snow e Daenerys. E chissà se i due ci regaleranno anche una storia d’amore e di guerra.

Che fine hanno fatto gli estranei?

Dopo l’epica battaglia della quinta stagione, gli estranei in quest’ultima season si sono visti poco, e solamente in relazione a Brandon Stark. Una mega-battaglia è per forza di cose prevista. Ma chissà se vedrà come protagonista John Snow oppure una grande alleanza. Ci aspettiamo qualcosa di davvero, davvero epico.

Arya completerà la sua “Death List”

Quanto ci piace la lista della morte di Arya? Dopo il suo soggiorno a Braavos, la piccola lady di casa Stark ha migliorato le sue tecniche di combattimento ed è diventata una vera e propria macchina della morte. Magari sarà proprio lei ad uccidere la tanto odiata Cercei e a completare la lista da lei stilata. Non dimentichiamo però che per i boschi di Westeros si aggira indisturbato il Mastino.

Il narratore

Samwell Tarley è quasi certamente il narratore di tutti gli avvenimenti che anche lui, in parte, sta vivendo. Egli è diventato parte integrante della narrazione proprio dal suo ingresso nella Cittadella. Quindi se lui è il narratore quasi sicuramente sopravviverà all’imminente attacco degli estranei.

Altri articoli in Anteprime

Marvel’s The Defenders, la Recensione – NO SPOILER

Andrea Prosperi9 agosto 2017

Doctor Who – Il trailer dello Speciale di Natale e la standing ovation del pubblico a Peter Capaldi

Rachele Innocenti24 luglio 2017

Doctor Who Speciale di Natale: Il ritorno del Primo Dottore e l’addio del Dodicesimo

Rachele Innocenti3 luglio 2017
the flash

The Flash – Rivelata l’identità di Savitar e news sul prossimo episodio

Roberta Galluzzo3 maggio 2017

Master of None: prime impressioni sulla seconda stagione Netflix

Alessandro d'Amito3 maggio 2017

Sense8: uno sguardo in anteprima sulla seconda stagione – NO SPOILER

Gloria Graziani2 maggio 2017