Final Fantasy XV: vedremo lo sviluppo di Noctis in una decina di anni

News
Maria Elena Sirio
Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

Sono Maria Elena, una ragazza di diciannove anni, con la passione per il disegno, i videogiochi e il cui primo amore è stato Ash Ketchum. Questa mia passione si è evoluta, crescendo con me e modificandosi, [..]

In attesa del 29 novembre, data in cui verrà finalmente rilasciato il nuovo Final Fantasy XV, il director Hajime Tabata ha approfittato di un’intervista con IGN per dare ai fan nuovi dettagli sul titolo.

Dalle sue parole è emerso che, nel gioco, avremo la possibilità di scavare all’interno dell’infanzia di uno dei personaggi più amati, ovvero Noctis. All’inizio della nostra avventura, infatti, ci troveremo di fronte ad un giovane Noctis, che parla in modo ravvicinato con suo padre Regis.

Final Fantasy XV

Successivamente rivedremo il ragazzo, ma molto cambiato. Il suo aspetto sarà diverso, segnato dagli eventi avvenuti nell’arco temporale di una decina di anni. Questo passaggio è stato ideato per far percepire ai giocatori lo scorrere del tempo, ma anche (e soprattutto), per rendere Noctis ancora più simile ad un personaggio vivo, con un cuore pulsante.

Altri articoli in News

PlayerUnknown’s Battleground, nuove armi e molto altro nell’aggiornamento 1.0

Chiara Parisi22 novembre 2017

Le casse premio uguali al gioco d’azzardo? La commissione in Belgio dice di sì

Federico Peres22 novembre 2017

Assassin’s Creed: Origins, disponibile la seconda Prova degli Dei

Chiara Parisi21 novembre 2017

Brutal Legend gratuito su Humble Bundle

Federico Peres21 novembre 2017

Warhammer Vermintide II: pubblicata la descrizione del Chaos Marauder

Federico Peres21 novembre 2017

La Collector’s Edition di Monster Hunter World è disponibile su Amazon

Federico Peres21 novembre 2017