Final Fantasy XV: Square Enix vorrebbe portare il titolo anche su Switch

News
Antonio Salvatore Bosco
Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Il successo della nuova console di casa Nintendo, ha attirato l’attenzione di molti sviluppatori e software house: tra queste ritroviamo Square Enix. Precedentemente avevamo saputo che gli sviluppatori della casa sviluppatrice stavano avendo delle difficoltà nel far funzionare su Switch il Luminous Engine di Final Fantasy XV, ma il team non ha intenzione di arrendersi.

In una recente intervista concessa ai colleghi di Eurogamer.net, Hajime Tabata ha detto: “Stiamo effettuando delle indagini molto specifiche su cosa sia possibile fare al momento. Abbiamo completato dei test e abbiamo più o meno capito dove ci troviamo. Siamo attualmente in mezzo a delle discussioni su cosa potremmo fare e come potremmo realizzarlo su Switch”.

Il problema però è che il motore grafico originale di Final Fantasy XV non è il massimo per Switch ma Square Enix si sta anche rivolgendo ad altre compagnie per cercare qualche soluzione alternativa, e tra queste c’è Epic Games.


A riguardo Tabata ha affermato: “Stiamo esaminando alcune opzioni, come la personalizzazione del motore grafico. Stiamo dialogando con Epic Games, e forse saremo in grado di collaborare insieme. Il loro engine è semplicemente incredibile e potrebbe rivelarsi molto utile per noi. Bisogna avere tutte le giuste carte in tavola, senza di esse sarebbe impossibile prendere una decisione su ciò che potremo fare”.

Ovviamente la software house è in contatto con Nintendo: “L’altra questione è vedere se portare la versione PC o quella mobile, in quanto dobbiamo valutare come il gioco viene ottimizzato per rendere al meglio in base all’hardware. Stiamo dialogando apertamente con Nintendo su cosa, secondo loro, sarebbe meglio fare. Stiamo ancora valutando tutto. 

Le speranze di vedere Final Fantasy XV su Nintendo Switch non sono ancora morte ma se il porting si rivelasse reale, ci sarà sicuramente da aspettare un po’. Intanto sappiamo che il prossimo Final Fantasy potrà essere ancora una volta open-world e che prenderà ispirazione da The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Altri articoli in News

Sony apre le iscrizioni alla beta del prossimo firmware PS4

Chiara Parisi16 gennaio 2018

Ex dipendenti di Quantic Dream denunciano omofobia e razzismo

Veronica Fontana15 gennaio 2018

Cyberpunk 2077: un video in rete ci mostra armi e location

Marco Russi15 gennaio 2018

Switch: Un nuovo controller 5 in 1 includerà i pad del NES, SNES e N64

Francesco Damiani15 gennaio 2018

Nintendo: Con il 4K e Realtà Virtuale avremmo perso in partenza

Francesco Damiani15 gennaio 2018
Yoshi

Amazon Italia potrebbe aver rivelato la data di rilascio di Yoshi

Veronica Fontana15 gennaio 2018