Facebook verso la produzione di contenuti televisivi originali

News
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino e Matera. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

In questa nuova era di canali streaming anche Facebook vuole dire la sua. Sembrerebbe che il colosso dei social network stia per produrre dei propri contenuti originali e ha stanziato 250 mila dollari per la realizzazione di un video di un’ora e mezza.

Stando a quanto riportato dal The Wall Street Journal, invece, il budget stanziato da Facebook per produrre una serie di contenuti originali si aggira attorno ai 3 milioni di dollari e ci sarebbe già un accordo con un’agenzia di talent scout hollywoodiana.

Facebook ha già qualcosa in programma, una sorta di line up che prevede un dramma relazionale chiamato Strangers e un game show dal nome Last State Standing.

Contrariamente a Netflix e Amazon Video, Facebook distribuirà i contenuti per promuovere il binge-watching, quindi in una sola data verranno rilasciate tutte le puntate di una serie televisiva. Inoltre il social network distribuirà le proprie produzioni anche su altri canali streaming in modo da creare una rete non solo di utenti ma anche per i contenuti.

Il goal previsto per l’annuncio ufficiale è per la fine dell’estate, quindi non ci resta che attendere e vedere come si metteranno le cose. Una nuova era sta per iniziare!

Altri articoli in News

The Punisher rinnovata per una seconda stagione!

Andrea Prosperi13 dicembre 2017

The Orville, la prima stagione, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella12 dicembre 2017

Jessica Jones: trailer e data di uscita della seconda stagione

Matteo Ivaldi10 dicembre 2017

Black Mirror: Annunciata la data della quarta stagione!

Andrea Prosperi6 dicembre 2017

House of Cards – La sesta stagione si farà ma senza Kevin Spacey

Federica Vacca5 dicembre 2017

Teaser trailer e data di uscita per Here and Now, la nuova serie drama di Alan Ball

Matteo Ivaldi5 dicembre 2017