Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Arriva direttamente dalle labbra dell’attore Ezra Miller, interprete di Flash nell’universo cinematografico DC, una notizia che potrebbe far emozionare i fan di lunga data della DC Comics. Pare infatti che, sul set di Justice League ci fosse un qualcosa di simile al Cosmic Treadmill. Ora, non vi emozionate troppo, perché non si tratta di QUEL Cosmic Treadmill (l’immaginario macchinario che viene usato dal velocista scarlatto per viaggiare nel tempo) ma più che altro il modo trovato e usato dalla Warner Bros. per poter riprodurre correttamente gli effetti dei poteri di Flash.

Ezra Miller ha svelato questo arcano durante un’intervista, di cui potete trovare il video qui sopra, che riguardava la promozione del film Animali Fantastici e Dove Trovarli. Sempre nel corso della medesima intervista l’attore a spiegato con fare eccitato alla giornalista della FOx 5 di Washington D.C. come lui ha potuto interpretare l’Uomo Più Veloce del Mondo.

Qualche volta mi fanno correre, cosa di cui ero oltraggiato,” ha detto, “perché ho pensato, lo sai, che interpretare Flash sarebbe stato grandioso, perché non lo puoi vedere mentre sta correndo, quindi sarà facile. Loro erano tipo, ‘No, no, Ezra, abbiamo bisogno che tu corri.’” E così è stato costretto a correre. “Avevamo un enorme tapis roulant, penso si chiami Tumblelator, lungo 25 piedi, va a 45 miglia all’ora, ed è flessibile. E’ praticamente un sogno che diventa realtà. E allora loro mi legano in un imbracatura – facciamo un sacco di queste cose.

Ad ogni modo l’attore ha sottolineato che questo è un oggetto più importante di un semplice oggetto di produzione, è quasi filosofico. “Quello che stiamo creando è un vocabolario,” ha detto. “E’ un vocabolario dove la coreografia incontra gli effetti visivi, e quello che noi stiamo cercando di implementare è una completa diversità di tattiche di come noi creiamo questi momenti, e – Non voglio dire troppo – ma un sacco di come percepisce le cose Flash. Quindi  c’è il quanto veloce ti stai muovendo. Sai, è come il momento in cui[…] in cui qualcuno sta mangiando e ti sta parlando e loro sono così eccitati, ma loro stanno mangiando e sono un po’ maleducati e – ptooo! – e, tipo, il singolo boccone di cibo, e tu lo vedi in slow motion, è quasi come se il tuo cervello stesse andando più veloce ma sta rallentando. E arriviamo costantemente ad avere le conversazioni più geek circa la fisica perché siamo tipo ‘Aspetta! Dovrebbe essere molto sudato perché sta correndo troppo, ma aspetta, non sarebbe affatto sudato perché il sudore evaporerebbe il secondo in cui si è formato!’ Sai cosa voglio dire? Quindi noi dobbiamo fare i conti con questo.

flash-ezra-miller-banner

Presumibilmente questo vocabolario sarà portato da Justice League di Zack Snyder a The Flash, il film stand alone del velocista DC, un progetto che, come vi abbiamo già raccontato qui e qui, ha perso il suo regista Rick Famuyiwa, che a sua volta aveva già sostituito Seth Grahame-Smith.

Justice League arriverà nelle sale il 17 Novembre 2017 e vedrà protagonista anche Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Jason Momoa e Ray Fisher.

L’uscita di The Flash è invece in programma per uscire nelle sale il 16 Marzo 2018.

Altri articoli in Cinema

mammaiuto film un lungo cammino

Mammaiuto al cinema: Brandon Box acquisisce i diritti di Un lungo cammino

Claudia Padalino16 agosto 2017

Gremlins 3: Gizmo potrebbe morire

Rachele Innocenti16 agosto 2017
Godzilla King of The Monsters

Godzilla King of The Monsters – Il regista annuncia l’arrivo di Destoroyah?

Luca Paura16 agosto 2017

Monolith, la Recensione – NO SPOILER

Gerardo Americo15 agosto 2017

Captain Marvel – nuova immagine del costume

Gerardo Americo15 agosto 2017

Deadpool 2, incidente sul set: morta giovane stuntwoman

Nicoletta Salvi15 agosto 2017