Eric Hirshberg, CEO di Activision dice la sua su Call of Duty: WWII

News
Gerardo Americo
Amante di fumetti, videogiochi, cinema e serie tv. Cresce con il Commodore 64 e la Playstation 1. I suoi preferiti sono Spider-Man, Batman e Tex.

Amante di fumetti, videogiochi, cinema e serie tv. Cresce con il Commodore 64 e la Playstation 1. I suoi preferiti sono Spider-Man, Batman e Tex.

Il CEO di Activision, Eric Hirshberg, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul nuovo titolo della serie Call of Duty, ambientato durante la seconda guerra mondiale.

Al nuovo titolo gli sviluppatori starebbero lavorando già da due anni e, fin da subito, è parso “il gioco giusto al momento giusto“. Secondo lui, il precedente capitolo, “Call of Duty: Infinity Warfare“, pur essendo un gioco qualitativamente valido, sarebbe arrivato al momento sbagliato, causando nel pubblico quel malcontento con cui il gioco è stato accolto.

Un episodio della saga richiede circa tre anni di lavorazione e coordinare tre team di sviluppo diversi che lavorano sui diversi Call of Duty non è cosa facile, se è vero che si possono ottenere ottimi risultati per quanto riguarda lo sviluppo finale del gioco, è vero anche che è difficile fare calcoli su quale sia il genere in voga in quel momento.

Ha anche risposto a chi ha avanzato il dubbio che questo capitolo sia chiaramente influenzato dal successo riscontrato dal rivale Battlefield 1, ma Hirshberg ha spiegato come la cosa sia del tutto casuale, in entrambi i lati.

La presentazione di Call of Duty: WWII è prevista oggi per le 19.00, restate aggiornati sul sito per eventuali news.

Fonte: Multiplayer

Altri articoli in News

Medievil: il grande ritorno su PlayStation 4

Chiara Parisi10 dicembre 2017

Bayonetta 3, presentato ai Game Awards il teaser e altre novità

Chiara Parisi8 dicembre 2017

Monster Hunter World, tutti i dettagli sulla Beta su Ps4

Chiara Parisi8 dicembre 2017

The Game Awards, annunciati i nuovi presentatori

Chiara Parisi7 dicembre 2017

Assassin’s Creed IV: Black Flag e World in Conflict in regalo con Uplay

Chiara Parisi6 dicembre 2017

Il remake 3D di Secret of Mana avrà una distribuzione fisica molto limitata

Matteo Ivaldi5 dicembre 2017