News
Emanuele Greco

Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Dopo il grande successo di Pokemon GO, applicazione mobile che sta riscuotendo un successo inaudito e facendo parlare di se nel bene e nel male, arriva anche la sua parodia a luci rosse.

Il famoso portale di intrattenimento per adulti Brazzers, ha infatti annunciato la parodia chiamata Pornstar GO. Il sito è conosciuto molto per le numerose parodie di serie TV e film, ma nessuno pensava si potesse arrivare a questo. Il trailer, opportunamente censurato, è visibile su YouTube e sicuramente attirerà molti giovani, e non, alla produzione pornografica.

Il product director di Brazzers, Mario Nardstein, ha dichiarato che: “Era scontato che avremmo fatto una parodia di Pokémon Go. I fan ce l’hanno chiesto incessantemente sin dalla pubblicazione del primo trailer dell’app. Questo senza considerare quanti dei nostri dipendenti fossero entusiasti dell’app”.

Insomma, se siete appassionati al gioco e avete un’abbonamento a Brazzers, date un’occhiata a questa produzione.

Altri articoli in News

Rivelata la data di uscita di Guardiani della Galassia episodio 2

Gerardo Americo27 maggio 2017
Warcraft

Blizzard potrebbe star lavorando ad un mobile game su Warcraft

Alessandro d'Amito27 maggio 2017
Supergiant Games Pyre

Supergiant Games è pronta a mostrare novità su Pyre

Alessandro d'Amito27 maggio 2017
131

Friday The 13th – Grossi problemi al lancio per Jason Voorhees

Alessandro Guida27 maggio 2017
Monster Hunter XX Switch

Monster Hunter XX – primo trailer e informazioni sulla versione Nintendo Switch

Alessandro d'Amito27 maggio 2017
Crash Bandicoot N. Sane Trilogy

Crash Bandicoot N. Sane Trilogy – Rilasciati altri due video per il terzo capitolo

Giuseppe Barbieri26 maggio 2017