Doctor Who: Chi interpreterà il Secondo Dottore nello Speciale di Natale?

David Bradley non è estraneo a Doctor Who. Dopo aver interpretato Solomon nell’episodio Dinosauri su un’astronave ha vestito i panni di William Hartnell (l’interprete del Primo Dottore) nel film, scritto da Mark Gatiss per i 50 anni della serie , Un’avventura nello spazio e nel tempo.

Adesso Bradley può unirsi definitivamente alla lista delle leggende che hanno interpretato il Dottore in questi 55 anni dato che nello Speciale Natalizio di quest’anno sarà proprio il Primo dei Dottori.

E’ qualcosa che non avrei mai immaginato quando ho partecipato alla puntata sui dinosauri cinque anni fa’. Poi mi è stato detto che avrei interpretato William Hartnell, solo adesso, però, posso finalmente dire di far parte di questa lista di leggende.” Ha dichiarato Bradley al Londra Film e Comic Con alla fine di Luglio.

Un altro attore potrebbe far parte di queste leggende il giorno di Natale. Sappiamo, infatti che il Dodicesimo Dottore si rigenererà nello speciale ma dal trailer sembrerebbe che vedremo anche la rigenerazione del Primo Dottore.

Anche se non è confermato, il trailer ci riporta all’episodio ambientato al Polo Sud nel 1986, l’ultima scena di Hartnell nell’episodio Il decimo pianeta. Il discorso del Primo Dottore all’avvio del trailer è tratto da quella storia, le condizioni atmosferiche, la bufera di neve, la compagna Polly e anche il titolo, Twice Upon a Time, fa pensare all’istante vissuto dal Primo Dottore poco prima di rigenerarsi. Aggiungete a questo il fatto che il trailer mostra il bagliore dorato emanato dalle mani del Dottore e questo ci pone difronte alla prima rigenerazione in assoluto dello show.

Se davvero fosse così perché non mostrare il nuovo volto nel trailer? Potrebbe essere che quell’istante sarà l’unico che vedremo nella puntata? Forse. Oppure scopriremo chi sarà il Secondo Dottore direttamente nello speciale. Quindi chi potrebbe essere?

Nel film per la tv Un’avventura nello spazio e nel tempo ha vestito i panni di Patrick Troughton, Secondo Dottore, l’attore Reece Shearsmith: anche lui figurerà nella lista canon dei Dottori come Bradley? C’è da dire che Bradley si è guadagnato il titolo grazie alla formidabile interpretazione come Hartnell nel film del cinquantesimo anniversario, grazie anche alla somiglianza con l’attore scomparso che è stata confermata ancora una volta al Comic Con quando gli è stato chiesto di recitare il discorso del famoso addio che il Dottore fa a Susan, suo nipote, con una recitazione da pelle d’oca.

La prospettiva di avere un nuovo attore a interpretare il Dottore di Troughton è abbastanza emozionante, anche se batterebbe il record come apparizione più breve in assoluto nella storia della serie (a meno che la serie 11 non avrà una svolta molto insolita e seguirà le avventure sia del Tredicesimo che del Secondo Dottore, fatto abbastanza improbabile). Sarà forse Michael Troughton, il figlio di Patrick a rendergli omaggio, vista la sua somiglianza con il padre?

Forse ci sarà la CGI a ridarci per pochi istanti il volto del Secondo Dottore come è avvenuto nell’episodio Il giorno del Dottore quando il War Doctor si rigenera nel Nono Dottore.

Quando è stato chiesto a Bradley se lui sapesse chi prenderà il suo posto dopo la rigenerazione del Primo Dottore egli è stato abbastanza vago nel rispondere. Vero è che non necessariamente i due attori debbano incontrarsi sul set per filmare la scena come è appunto successo con Peter Capaldi che non ha mai incontrato il suo successore Jodie Whittaker.

Se davvero assisteremo a due rigenerazioni sarebbe una bellissima simmetria: i primi due e gli ultimi due Dottori tutti insieme in una puntata che concluderebbe l’era di Moffat e che verrebbe sicuramente ricordata tra le più spettacolari della serie.

Altri articoli in Serie TV

SAG Awards 2018: svelate le nomination per cinema e tv!

Federica Vacca14 dicembre 2017

The Punisher rinnovata per una seconda stagione!

Andrea Prosperi13 dicembre 2017

The Orville, la prima stagione, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella12 dicembre 2017

Marvel’s Runaways: Episodi 4/6, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella12 dicembre 2017

The Walking Dead 8: Mid-season finale – La Recensione

Rossella Mormile12 dicembre 2017

Agents of Shield 05×03: A Life Spent, la Recensione – NO SPOILER

Angelo Tartarella11 dicembre 2017