Disney rimuoverà i suoi contenuti da Netflix per aprire una piattaforma di streaming tutta sua

Cinema
Luca Paura
Appassionato di Cinema e Videogiochi da quando era piccolo, la sua curiosità lo ha portato ad appassionarsi alla recitazione e al doppiaggio, e ora ciò che sta inseguendo è proprio il sogno di voler fare il doppiatore.

Appassionato di Cinema e Videogiochi da quando era piccolo, la sua curiosità lo ha portato ad appassionarsi alla recitazione e al doppiaggio, e ora ciò che sta inseguendo è proprio il sogno di voler fare il doppiatore.

Ebbene, è così, al termine dell’accordo tra Disney e Netflix, che prevedeva per quest’ultima l’esclusività di molti prodotti della casa di Topolino, molti, se non tutti, film e serie tv di proprietà Disney saranno rimossi dalla piattaforma di streaming più famosa al mondo.

Ciò è confermato da Bob Iger, Ceo di Disney, che annuncia anche l’apertura di un nuovo servizio di streaming, ancora senza nome,  che vedrà la luce nel 2019 ed includerà al lancio titoli importanti come Frozen 2, Toy Story 4 ed il film live action de Il Re Leone le cui uscite al cinema sono previste per i prossimi 2 anni.

Ancora non si hanno notizie per quanto riguarda i prodotti Marvel e Lucasfilm, vi aggiorneremo il prima possibile in caso di ulteriori sviluppi.

Altri articoli in Cinema

Wonder Woman rimane fuori dalla corsa agli Oscar 2018

Silvestro Iavarone23 gennaio 2018

Oscar 2018: Logan candidato nella categoria per la Miglior Sceneggiatura non originale

Alessio Lonigro23 gennaio 2018

Razzie Award: tutte le nomination del peggio di Hollywood del 2017

Federica Vacca23 gennaio 2018

Agents of Shield 05×08: The Last Day, la Recensione – NO SPOILER

Angelo Tartarella23 gennaio 2018

Accademy Awards 2018 – Tutte le Nomination agli Oscar

Imma Marzovilli23 gennaio 2018

Netflix e Disney continuano la battaglia per la supremazia nello streaming

Annamaria Rizzo23 gennaio 2018