Cinema

Descrizione scena tra Batman e Flash nel film Justice League

Cinema
Daniele Castigliego
Nato nel ferragosto del 1995 a Mestre (Venezia), all’età di 6/7 anni ha cominciato a giocare ai videogiochi e da lì è stata tutta un’ascesa fino ad oggi dove le mie più grandi passioni oltre ai videogames sono i fumetti, i manga e le serie TV. Non ha un genere preferito di videogiochi, gli piacciono tutti indistintamente (tranne quelli di strategia). Grandissimo divoratore di fumetti, Marvel e DC Comics, anche se in fondo in [..]

Nato nel ferragosto del 1995 a Mestre (Venezia), all’età di 6/7 anni ha cominciato a giocare ai videogiochi e da lì è stata tutta un’ascesa fino ad oggi dove le mie più grandi passioni oltre ai videogames sono i fumetti, i manga e le serie TV. Non ha un genere preferito di videogiochi, gli piacciono tutti indistintamente (tranne quelli di strategia). Grandissimo divoratore di fumetti, Marvel e DC Comics, anche se in fondo in [..]

In seguito ai dettagli su Justice League e la descrizione della scena tra Gordon, Batman, Wonder Woman, Flash e Cyborg, ora viene conosciuta una scena che coinvolge Bruce Wayne e Barry Allen. È già stato rivelato che il costume iniziale di Flash sarà fatto da un materiale simile alle tute da astronauta tenuta assieme da cablaggi elettrificati, e che alla fine di Justice League la Waynetech avrà creato un nuovo costume per Flash.

Questa scena coinvolge Barry Allen (Ezra Miller) mentre ritorna al suo appartamento dove trova Bruce Wayne (Ben Affleck) già li. Possiamo notare nel seguente dialogo che Barry fa una battuta riguardante Gorilla Grodd.

Descrizione scena: l’appartamento di Barry Allen è pieno di ogni sorta di tecnologia fatta in casa. Bruce è seduto su una sedia Lazy Boy aspettando Barry e ha il filmato della sicurezza del minimarket proveniente dai files di Lex in Batman v Superman. Ecco il dialogo svolto tra i due:

BARRY ALLEN: “Dovresti cercare una persona che è identica a me ma decisamente non me. Qualcuno… Non saprei… Hippie… Capelli lunghi. Un ragazzo ebreo molto attraente.”

Bruce mostra a Barry il filmato il quale si vede lui che prende il latte nel negozio.

BARRY ALLEN: “Beh, beve latte, e io non bevo latte.”

BRUCE WAYNE: “So che hai delle abilità. Solo che non so quali siano.”

BARRY ALLEN: “Le mie abilità speciali includono il viola, il web design, fluente linguaggio dei segni, linguaggio dei segni dei gorilla…”

BRUCE WAYNE: “Sabbia a base di silicone intessuta. Resistenza all’abrasione. Resistenza al calore.”

BARRY ALLEN: “Uh si pratico pattinaggio sul ghiaccio competitivo.”

BRUCE WAYNE: “È usato nello space shuttle per prevenire la bruciatura durante il rientro.”

BARRY ALLEN: “Io ummmm pratico… Il pattinaggio sul ghiaccio molto competitivo. Ascolta amico io non so chi tu sia ma chiunque tu stia cercando, non sono io.”

Bruce allora lancia rapidamente un Batarang a Barry e l’ambiente diventa in slow-motion tranne per Barry che afferra facilmente il Batarang e fa la rivelazione che Bruce è Batman.

BARRY ALLEN: “Tu sei Batman?”

BRUCE WAYNE: “Così sei veloce.”

BARRY ALLEN: “Questa sembra una super semplificazione.”

BRUCE WAYNE: “Sto mettendo assieme una squadra di persone con speciali abilità. Vedi penso che i nemici stiano arrivando…”

BARRY ALLEN: “FERMO! Proprio li. Ci sto.”

BRUCE WAYNE: “Tu sei proprio così?”

BARRY ALLEN: “Sì. Ummm… Ho bisogno di amici.”

BRUCE WAYNE: “Perfetto.”

BARRY ALLEN: guardando il Batarang “Posso tenerlo questo?”

Altri articoli in Cinema

Blade Runner 2049 – Il regista Denis Villeneuve sull’ingaggio di Harrison Ford

Giorgio Paolo Campi22 luglio 2017

Dark Universe – Channing Tatum in lizza per il ruolo di Van Helsing

Luca Paura22 luglio 2017
spawn todd mc farlane film

Spawn: sarà Blumhouse a produrre il film del personaggio di Todd McFarlane

Claudia Padalino22 luglio 2017
the walking dead poster 8

The Walking Dead 8, il trailer in anteprima al San Diego Comic-Con

Claudia Padalino22 luglio 2017

Bond 25 – Per Nolan, Tom Hardy sarebbe un James Bond perfetto

Giorgio Paolo Campi21 luglio 2017

Dottor Destino: Noah Hawley dirigerà il film dedicato al villain dei F4

Claudia Padalino21 luglio 2017