Cinema

Daniel Day-Lewis, addio alle scene: Phantom Thread sarà il suo ultimo film

Cinema
Nicoletta Salvi

Daniel Day-Lewis, ha detto “addio” alle scene. L’attore, 60 anni e vincitore di ben tre premi Oscar come miglior attore protagonista per Il mio piede sinistro, Il petroliere e Lincoln, con un brevissimo comunicato – attraverso il proprio portavoce – ha salutato definitivamente il mondo del cinema.

Daniel Day-Lewis, non lavorerà più come attore. E’ immensamente grato a tutti i suoi collaboratori e al suo pubblico per averlo sostenuto in tutti questi anni. Si tratta di una decisione privata, maturata nel tempo. Da questo momento in poi né lui, né i suoi portavoce faranno più riferimento o commenteranno questa decisione”.

Daniel dunque saluta il patinato mondo di Hollywood, con lo stesso pathos con cui si è sempre contraddistinto: senza clamori, in modo elegante e discreto. Daniel  apparirà per l’ultima volta sul grande schermo verso la fine dell’anno: per il mese di dicembre, infatti, è previsto la proiezione della pellicola Phantom Thread, dramma diretto da Paul Thomas Anderson.
Tra le sue interpretazioni più importanti ricordiamo anche: L’ultimo dei Mohicani, Nel nome del Padre e Gangs of New York.

Altri articoli in Cinema

Oscar 2018: la lista dei candidati al miglior film straniero!

Annamaria Rizzo15 dicembre 2017

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, sono stati tagliati i cameo dei principi William e Harry

Annamaria Rizzo15 dicembre 2017

I Marvel Knights potrebbero essere l’etichetta vietata ai minori della Disney.

Giovanni Paladino15 dicembre 2017

Star Wars: The Last Jedi potrebbe toccare la quota di 45 milioni al botteghino da giovedì notte

Davide Montalto15 dicembre 2017

Marvel/Fox: Bob Iger, Deadpool e il Rated R

Andrea Prosperi15 dicembre 2017

Disney: Chiarimenti sul 2018 dei Cinecomics FOX

Andrea Prosperi15 dicembre 2017