Cinema

Daniel Day-Lewis, addio alle scene: Phantom Thread sarà il suo ultimo film

Cinema
Nicoletta Salvi

Daniel Day-Lewis, ha detto “addio” alle scene. L’attore, 60 anni e vincitore di ben tre premi Oscar come miglior attore protagonista per Il mio piede sinistro, Il petroliere e Lincoln, con un brevissimo comunicato – attraverso il proprio portavoce – ha salutato definitivamente il mondo del cinema.

Daniel Day-Lewis, non lavorerà più come attore. E’ immensamente grato a tutti i suoi collaboratori e al suo pubblico per averlo sostenuto in tutti questi anni. Si tratta di una decisione privata, maturata nel tempo. Da questo momento in poi né lui, né i suoi portavoce faranno più riferimento o commenteranno questa decisione”.

Daniel dunque saluta il patinato mondo di Hollywood, con lo stesso pathos con cui si è sempre contraddistinto: senza clamori, in modo elegante e discreto. Daniel  apparirà per l’ultima volta sul grande schermo verso la fine dell’anno: per il mese di dicembre, infatti, è previsto la proiezione della pellicola Phantom Thread, dramma diretto da Paul Thomas Anderson.
Tra le sue interpretazioni più importanti ricordiamo anche: L’ultimo dei Mohicani, Nel nome del Padre e Gangs of New York.

Altri articoli in Cinema

Kevin Smith donerà in beneficenza tutti gli introiti dei suoi film prodotti da Weinstein

Giorgio Paolo Campi18 ottobre 2017

Venom: Jacob Batalon lo vorrebbe nel sequel di Homecoming

Alessio Lonigro18 ottobre 2017

Marvel Studios: Frank Grillo torna a parlare di Crossbones

Alessio Lonigro17 ottobre 2017
Han Solo

Han Solo: A Star Wars story – Il nuovo Spin-off in arrivo!

Roberta Galluzzo17 ottobre 2017

[Rumor] Venom: si amplia il cast dello spin-off di Spider-man

Simone La Ganga17 ottobre 2017

Gambit – Una costumista da Oscar si unisce alla produzione

Giorgio Paolo Campi17 ottobre 2017