News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Il sito di Walmart Canada, rivenditore canadese, ha reso disponibile per il pre-order l’edizione di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy proponendo, però, una nuova cover per il gioco ben diversa rispetto a quella che tutti conoscono la quale è statata sempre etichettata come provvisoria.

Al momento non è chiaro se la nuova copertina valga soltanto per il mercato canadese o anche Europeo. Ve la proponiamo qui di seguito.

Crash Bandicoot N. Sane Trilogy

Dovete sapere che, nelle scorse settimane, Activision ha lanciato un contest che invitava i fan a creare una nuova animazione per Crash che si sarebbe avviata durante i momenti di pausa.

Nella giornata di ieri, il publisher ha annunciato i vincitori che vedranno la loro animazione inserita all’interno del gioco: Simon Davidian e Kirsty Capes sono coloro che hanno dato vita all’animazione denominata “Crash Wumpa Volley“. Di cosa tratta? In alto alla notizia vi abbiamo riportato il video che vi permetterà di scrutare meglio l’animazione.

Vi ricordiamo che Crash Bandicoot N. Sane Trilogy sarà disponibile in tutto il mondo dal prossimo 30 Giugno su console Playstation 4. Ancora non sappiamo se il gioco sarà bollato come esclusiva Sony, oppure sarà un eslcusiva temporale. Restiamo in attesa di ulteriori informazioni.

Altri articoli in News

Annunciato l’Italian Video Games Awards, un premio ormai quasi Internazionale

Chiara Parisi15 dicembre 2017

One Piece: World Seeker sarà simile a Metal Gear Solid

Marco Pasqualini14 dicembre 2017

Injustice 2 – disponibile la prova gratuita su Xbox One e PlayStation 4

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017

Life is Strange arriverà su iPhone e iPad – disponibile il preordine

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017

The Wardrobe – Limited Plum Edition in pre-order sul sito ufficiale del gioco

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017

Overwatch: Magico Inverno, l’evento invernale che porta nuove skin e modalità

Chiara Parisi13 dicembre 2017