Come Skull And Bones si allontana da Assassin’s Creed e gestisce le microtransazioni

News
Alessandro d'Amito
Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.
@Siberian89

Siberian89 o, per gli amici Sib. Geek blogger, amante di film, giochi, serie tv, fumetti, romanzi, Magic the Gathering, Hearthstone. Fanatico Caotico.

In un’intervista con Game Spot, il creative director Justin Farren ha risposto ad alcune domande a nome di Ubisoft riguardanti la nuovissima IP piratesca Skull And Bones.

Fondamentale è stato sottolineare che il gioco non si limita a riportare le meccaniche di battaglie navali di Assassin’s Creed IV Black Flag sotto un nuovo nome e un nuovo aspetto, ma punta ad ottenere il massimo dai passi avanti in termini di sviluppo e game design che lo studio ha fatto in questi anni.

Skull and bones

Altra domanda importante posta al direttore creativo è stata sull’impatto e sulla presenza delle microtransazioni. Come altri AAA Ubisoft, il gioco le includerà in un certo grado ancora da specificare ma lo sforzo degli sviluppatori è quello di non rendere Skull And Bones un pay to win ma di rendere più semplice (e quindi possibilmente sbilanciato?) l’ottenimento di oggetti per chi sarà disposto a pagare.

Per chi avesse perso la sua presentazione durante l’E3, Skull And Bones è un titolo MMO piratesco basato sulle battaglie navali con particolare attenzione ai contenuti PvP, attualmente in sviluppo da Ubisoft per PlayStation 4, Xbox One e PC. È possibile registrarsi per partecipare alla beta tramite il sito ufficiale del gioco.

Fonte: GameSpot

Altri articoli in News

CD Projekt Red tranquillizza i fan su Cyberpunk 2077 e sui brutti rumor che circolano

Chiara Parisi16 ottobre 2017

FIFA 18 è il videogioco più venduto in Italia

Adelin Anghel16 ottobre 2017
Call of Duty

Rilasciato un nuovo Live Trailer di Call of Duty: WWII

Adelin Anghel16 ottobre 2017

Assassin’s Creed Origins: Risoluzione dinamica su PS4, PS4 Pro, Xbox One e Xbox One X

Federico Peres16 ottobre 2017

Anthem: uno sviluppatore definisce un meeting interno di Bioware “straordinario” e “ammaliante”.

Chiara Parisi16 ottobre 2017

Destiny 2 – Bungie sorpresa dalla percenutale di players attualmente al Level Cap

Alessandro Guida16 ottobre 2017