Call of Duty World at War 2 – Presenza dei personaggi femminili nel multiplayer

News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Tramite una domanda postagli su Twitter, il co-fondatore di Sledgehammer Games Michael Condrey ha confermato che nel multiplayer di Call of Duty World at War 2 saranno presenti i personaggi femminili.

“Salve! Sono molto eccitato per WW2. Domanda: Ci saranno anche i personaggi femminili nel multiplayer? Mia moglie è preoccupata!”, chiede cosi l’utente.

“Si, certamente!”, risponde quindi il co-fondaore.

Tuttavia, non è una novità per la serie, visto che i personaggi femminili sono stati introdotti per la prima volta in Call of Duty Ghost. Considerando che il nuovo capitolo sviluppato dalla sovracitata software house sarà ambientato nella seconda guerra mondiale, la presenza di questa feature non era data per scontata.

Call of Duty World at War 2

In ogni caso, tante sono le novità introdotte in questo nuovo episodio, e potrete scoprirle tutte nella lettura di questo nostro precedente articolo. Ricordiamo che il gioco uscirà il 3 Novembre su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Altri articoli in News

Diablo III arriverà su Nintendo Switch nei primi mesi del 2019?

Francesco Damiani20 febbraio 2018

Playstation Plus: la lineup dei giochi di Marzo “sarà la migliore” sin dalla nascita del servizio

Antonio Salvatore Bosco20 febbraio 2018

Dragonball FighterZ – Rivelati i primi personaggi DLC

Andrea Prosperi20 febbraio 2018

Mega Man – In arrivo a maggio la Legacy Collection per Switch

Andrea Prosperi20 febbraio 2018

Playstation Plus: Ecco i possibili titoli previsti per il mese di marzo

Francesco Damiani19 febbraio 2018

Acquisti da Nerd: le scatole a sorpresa Funko a tema retrogame

Marco Pasqualini19 febbraio 2018