Speciali

Call of Duty: Black Ops III Official Game di AC Milan

Speciali
Alessandro Niro

Nato il 16 luglio 1988, è stato fin da bambino appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e fumetti. Ex redattore/recensionista di varie testate giornalistiche e attualmente titolare di una società Informatica, ha deciso di aprire una propria freepress dedicata al mondo nerd. La passione per quello che fa ed ama, non lo ha mai fermato davanti a niente e nessuno.

Lo scorso anno, era stata la Juventus ma, quest’anno, è il Milan a scegliere Call of Duty con il suo nuovo Black Ops III come Official Action Videogame.
Il Milan incarna benissimo i principi di forza e determinazione che stanno alla base dell’esperienza Call of Duty”, afferma Paolo Chisari, Senior Director e General Manager di Activision Blizzard Italy & Emerging Markets “I giocatori del Milan sono grintosi e appassionati, proprio come i fan della nostra saga  di videogiochi che da anni è una delle più amate al mondo. Il gioco di squadra per raggiungere obiettivi stimolanti unisce Call of Duty e AC Milan ed è per questo che sono partner perfetti per questa collaborazione“.

Il tutto si è manifestato in un’imperdibile sessione di gioco su PS4 con i Youtubers più in voga del momento.

Io personalmente, ho seguito tempo fa la saga di CoD, a partire da CoD2. Poi abbandonata per la quantità di glitch, bimbetti e camper. Ma penso proprio che Call of Duty: Black Ops III sarà un altro mio nuovo acquisto. Ricordo, che uscirà il 6 Novembre!

Nel frattempo, gustatevi il video.

Altri articoli in Speciali

Porting Reboot Remake

Porting, Reboot e Remake – cosa sono e cosa comportano per i videogiocatori

Alessandro d'Amito11 maggio 2017
Outlast 2

Outlast 2 – Approfondimento sulla storia e sui temi del gioco di Red Barrels

Giuseppe Barbieri10 maggio 2017

Sotto il segno del Pixel – i giochi più attesi di Maggio 2017

Lorenzo Prattico29 aprile 2017

Sotto il segno del Pixel – I migliori Videobalocchi di Aprile 2017

Lorenzo Prattico28 aprile 2017
Nintendo Copyright

L’importanza della rete che Nintendo ancora non capisce

Alessandro d'Amito12 marzo 2017

Speciale – Lego Worlds

Davide Montalto9 marzo 2017