Bioware risponde alle polemiche sull’autrice delle animazioni di Mass Effect Andromeda

News
Antonio Salvatore Bosco
Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

Appassionato del mondo nerd dalla tenera età di 3 anni quando giocavo a Sonic con il sega master system di mio padre. Amante della scienza e della lettura. Marvel e Disney mi accompagnano ogni giorno da sempre. Pronto a scoprire cose nuove e a farle conoscere agli altri.

In questi giorni i giocatori che attendevano Mass Effect Andromeda hanno visto il loro hype smorzarsi notevolmente dopo aver provato il titolo tramite EA Access. Le animazioni, in particolare quelle facciali dei personaggi del gioco, sono decisamente inespressive e poco curate.

Sul web è partita subito la “caccia al colpevole” e, secondo Ethan Ralph, leader di GamerGate, Bioware avrebbe coinvolto nel lavoro in questione Allie Rose Marie Leost, una cosplayer con nessuna esperienza nello sviluppo di videogiochi. Sul suo profilo Twitter infatti, vi era scritto “lead facial animator per Mass Effect: Andromeda“, descrizione poi tolta.

Molti utenti hanno cominciato ad offendere pesantemente la cosplayer arrivando anche ad offese sessiste.

Bioware ha voluto rispondere alle accuse in questo modo: “Recentemente, una ex dipendente di Electronic Arts è stata scambiata per un lead member del team di sviluppo di Mass Effect: Andromeda. Questi report sono falsiRispettiamo le opinioni dei giocatori e della community e accettiamo il feedback riguardo ai nostri giochi. Ma attaccare delle persone, a prescindere dal loro coinvolgimento nel progetto, non è mai accettabile“.

Speriamo che questa situazione si plachi al più presto perché a nostro parere questo genere di polemiche fa solo del male al mondo videoludico.

Ricordiamo che le animazioni di Mass Effect Andromeda potranno vedere un miglioramento con qualche patch futura ma non con quella del day-one, tra l’altro già inclusa nella prova gratuita riservata agli abbonati EA Access.

Mass Effect Andromeda sarà nei negozi a partire dal 23 Marzo su PC, Xbox One e Playstation4.

Altri articoli in News

PlayerUnknown’s Battleground, nuove armi e molto altro nell’aggiornamento 1.0

Chiara Parisi22 novembre 2017

Le casse premio uguali al gioco d’azzardo? La commissione in Belgio dice di sì

Federico Peres22 novembre 2017

Assassin’s Creed: Origins, disponibile la seconda Prova degli Dei

Chiara Parisi21 novembre 2017

Brutal Legend gratuito su Humble Bundle

Federico Peres21 novembre 2017

Warhammer Vermintide II: pubblicata la descrizione del Chaos Marauder

Federico Peres21 novembre 2017

La Collector’s Edition di Monster Hunter World è disponibile su Amazon

Federico Peres21 novembre 2017