Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

La HBO ha rilasciato un trailer per l’acclamato documentario Beware the Slenderman, che debutterà il 27 Gennaio 2017 sul canale a pagamento. Diretto da Irene Taylor Brodsky, il film esamina il caso di due ragazzine di 12 anni che, nel 2014, hanno presumibilmente attirato un loro amico nel bosco per poi pugnalarlo 19 volte, nel tentativo di pacificare l’immaginario Slender Man.

slender_man_featured-1050x583

Creato nel 2009 dal forum di Something Awful, più precisamente dall’user Eric Knudsen,  la figura innaturalmente alta, magra, senza un vero volto e con un completo è riuscita a prendere velocemente vita, muovendosi velocemente da i meme di internet al regno delle leggende urbane (o quasi), con alcune storie che raccontano i sui tentativi di perseguitare e rapire bambini efforts. Comunque nel 2014, Slender Man è diventato anche oggetto dell’attenzone dei telegiornali nazionali americani quando la sua figura è stata legata ad alcuni fatti di cronaca nera — la più tragicamente famosa delle quali è quella avvenuta in Waukesha, Wisconsin.

slenderman-news

Beware the Slenderman unisce alcuni video in cassetta, interviste con i membri della famiglia e frammenti della confessione registrata di Geyser e Weier della storia, con Brodsky che dice, “La storia non girà attorno a colpevolezza o innocenza ma invece se il verdetto della corte dovrebbe trattare le due ragazze come minori o adulte.”.

L’avvocato della difesa ha chiesto processi separati e la cancellazione di alcune prove, il processo prosegue oggi negli USA.

Altri articoli in Cinema

star wars

Star Wars Episodio VIII – L’arco narrativo di Kylo Ren

Roberta Galluzzo20 agosto 2017
Ant-Man and the Wasp

Ant-Man and The Wasp – Nuove foto dal set dei protagonisti

Luca Paura20 agosto 2017
IT

IT: Già previsto un debutto da almeno 50 milioni di dollari

Roberta Galluzzo18 agosto 2017

Star Wars – Il film su Obi-Wan Kenobi si farà!

Imma Marzovilli18 agosto 2017
mammaiuto film un lungo cammino

Mammaiuto al cinema: Brandon Box acquisisce i diritti di Un lungo cammino

Claudia Padalino16 agosto 2017

Gremlins 3: Gizmo potrebbe morire

Rachele Innocenti16 agosto 2017