Batman, il film: smentito il rumor sulla qualità della sceneggiatura

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

L’autore Bret Easton Ellis si è voluto rimangiare quella sua dichiarazione secondo cui la sceneggiatura del film di “Batman” di Ben Affleck avesse dei “seri problemi”, Easton Ellis ha ritrattato, chiarendo: “Non ho idea di come sia la sceneggiatura di Batman e mi pento che [questa dichiarazione] sia venuta fuori come se io stessi denigrando il progetto.”. In un recente intervista con The Ringer a proposito della pericolosa situazione dei film della Warner Brothers, l’autore di “American Psycho” ha citato una conversazione che lui ha avuto con il produttore escutivo che ha detto che la Warner Bros. sa che la sceneggiatura per il film di Batman che è in programma ha problemi ma semplicemente a loro [della Warner] non importa, perchè  è previsto che il film incasserà parecchio. Ellis ha però scritto su Facebook, spiegando di sapere a quali errori può portare il così detto gioco del telefono:

“Durante una lunga intervista con il The Ringer’s Sean Fennessey abbiamo parlato delle ragione per cui gli studi di produzione cinematografiche siano così cattive e toccate dai bisogni del mercato mondiale. Gli ho detto qualcosa che ho sentito a proposito del nuovo film di Batman come un esempio di cosa potrebbe essere il problema: io stavo parlando di due produttori esecutivi  che non avevano NULLA  a che fare con il film di Batman e che CONOSCEVANO la gente che era coinvolta con la produzione. I due produttori con cui stavo cenando stavano parlando dei problemi di cui loro aveva sentito riguardo la sceneggiatura da persone che stanno lavorano al progetto di Batman – questo è tutto. Non conosco nessuno coinvolto con il film di Batman e io non ho realizzato che il mio commento sarebbe apparso nel pezzo di The Ringer o io non avrei citato quel particolare film – Non ho idea di come sia la sceneggiatura di Batman e mi pento che sia sembrato come se stessi disprezzando il progetto. Un’altra ragione per stare attento quando concedo un’intervista.”

Il rumor accidentale ha quasi subito attirato scetticismo, e una grande causa di questo scetticismo è stato il fatto che la presunta conoscenza dello sviluppo da parte di Ellis del film è stata smentita almeno due volte. C’è anche la questione che Affleck, che ha sottolineato che tecnicamente stressed  “ancora non c’è nessun film di Batman in corso” dato che lui sta aspettando di ricevere la sceneggiatura prima di procedere con il progetto. Secondo l’attore e regista, il film non ha ancora nemmeno un titolo. Scritto da Ben Affleck e dall’Amministratore Delegato della DC Entertainment, Geoff Johns, il film ha già, comunque, un cast parziale, dove Affleck interpreterà nuovamente Bruce Wayne, così come Jeremy Irons tornerà a vestire i panni del maggiordomo Alfred Pennyworth, mentre è stato confermato che J.K. Simmons interpreterà il Commissario Gordon e che Joe Manganiello interpreterà Deathstroke, il cattivo del film.

Altri articoli in Cinema

Thor: Ragnarok – La Recensione in Anteprima [NO SPOILER]

Andrea Prosperi20 ottobre 2017

Iron Man: all’inizio Obadiah Stane non era il villain del film

Alessio Lonigro19 ottobre 2017

Addio Umberto Lenzi: ci lascia il regista all’età di 86 anni

Simone La Ganga19 ottobre 2017

Kevin Smith donerà in beneficenza tutti gli introiti dei suoi film prodotti da Weinstein

Giorgio Paolo Campi18 ottobre 2017

Venom: Jacob Batalon lo vorrebbe nel sequel di Homecoming

Alessio Lonigro18 ottobre 2017

Marvel Studios: Frank Grillo torna a parlare di Crossbones

Alessio Lonigro17 ottobre 2017