Batman di Ben Affleck: “Finito in un anno e mezzo”

Cinema
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Ammettere di avere torto è difficile, soprattutto nell’Era di Internet e soprattutto quando si è nerd e si deve ammettere (non per la prima volta) di aver sbagliato nel dire che un certo attore era sbagliato per interpretare niente poco di meno che Batman. Questo è il caso di Ben Affleck e Batman.

Inizialmente l’attore era stato giudicato inadatto dai fan del Crociato di Gotham per interpretarlo sul grande schermo, poi l’uscita di Batman V. Superman: Dawn of Justice ha costretto molti appassionati ad ammettere di essersi sbagliati. Difatti l’interpretazione di Ben Affleck dell’Uomo Pipistretto non ha solo convinto i fan e la critica ma la stessa Warner Brothers (come vi abbiamo accennato qui), al punto che questa ha affidato all’attore, regista e sceneggiatore premio Oscar, la regia del film stand-alone di uno dei tre membri della famosa Trinità DC (Superman-Batman-Wonder Woman), oltre che portare i fan ad aspettare con impazienza il suo ritorno nel più vicino Justice League, diretto invece da Zack Snyder.

Il sito SuicideSquadcast ha raccolto una indiscrezione dalla recente riunione del CEO della Warner, Jeff Bewkes, che nessun altro sembra aver saputo: una specie di tabella di marcia per il film di Affleck. “Ben [Affleck] ha annunciato un film di Batman che lui scriverà, dirigerà e di cui sarà protagonista. Credo che sarà pronto in un anno e mezzo” pare abbia dichiarato Bewkes.

Un anno mezzo significherebbe 18 mesi, ovvero che la linea d’arrivo sarebbe da segnare almeno per Marzo 2018, ma non è chiaro se questa data ipotetica sia per l’inizio della produzione del film o per la sua uscita nelle sale.

Secondo Batman-News, l’opzione più credibile sarebbe la prima, facendo del film di Batman scritto, diretto e interpretato da Affleck, il più favorito per essere il film che uscirà nelle sale il 1° Novembre 2019, data ufficialmente annunciata per l’uscita di un film Warner/DC, anche se non è stato detto per quale film.

L’indiscrezione raccolta confermerebbe quanto dichiarato dalla Warner Bros. in Aprile, ovvero che Ben Affleck avrebbe interpretato Batman in un film stand alone scritto da lui, insieme ovviamente a Geoff Johns, il Presidente della DC Entertainment.

geoff-johns_dc

A Giugno Affleck ha dichiarato, in occasione di una visita al Set di Justice League, di non essere ancora soddisfatto della sceneggiatura del film, spiegando che ha degli standard molto alti per questo progetto. “ E’ qualcosa che deve passare un certo livello per me, non è solo ‘Sì, potrebbe essere divertente, proviamoci’ ” ha dichiarato Affleck.

In questo film di Batman saranno protagonisti, insieme ad Affleck, nel ruolo di Batman e del milionario Bruce Wayne, anche Joe Manganiello nel ruolo di Deathstroke, Jeremy Irons nel ruolo del maggiordomo Alfred Pennyworth, e il premio Oscar J.K. Simmons nel ruolo del Commisario James Gordon.

L’apparizione più vicina di Batman sul grande schermo è fissata per il 17 Novembre 2017, con l’uscita di Justice League.

Altri articoli in Cinema

Oscar 2018: la lista dei candidati al miglior film straniero!

Annamaria Rizzo15 dicembre 2017

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, sono stati tagliati i cameo dei principi William e Harry

Annamaria Rizzo15 dicembre 2017

I Marvel Knights potrebbero essere l’etichetta vietata ai minori della Disney.

Giovanni Paladino15 dicembre 2017

Star Wars: The Last Jedi potrebbe toccare la quota di 45 milioni al botteghino da giovedì notte

Davide Montalto15 dicembre 2017

Marvel/Fox: Bob Iger, Deadpool e il Rated R

Andrea Prosperi15 dicembre 2017

Disney: Chiarimenti sul 2018 dei Cinecomics FOX

Andrea Prosperi15 dicembre 2017