News

Ban permanente ai cheater di Rainbow Six Siege

News
Emanuele Greco
Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Nella serata di ieri, Ubisoft ha annunciato sul sito e sulla sua pagina ufficiale Facebook di Rainbow Six Siege, l’implementazione imminente di nuovi sistemi di segnalazione e di sicurezza nel gioco. Inoltre, ha confermato il ban permanente ed istantaneo a tutti coloro che verranno beccati con cheat attivi quali aimbot o wallhack. Al ban potrà seguire anche la cancellazione dell’account Ubisoft, e verrà applicato al primo report di cheating confermato dal team di Ubisoft.

La casa di sviluppo però non invita gli utenti a segnalare a caso altri utenti solo per rabbia o per presunti comportamenti anomali, quali uccisioni attraverso le pareti (cosa abbastanza comune) in maniera sporadica, per evitare di mettere a rischio i profili di players onesti. L’utenza però, si è subito lamentata, rinfacciando numerosi bug e imperfezioni che in alcuni casi possono minare l’esperienza di gioco. Il rilascio di questo metodo e relativi nuovi metodi di segnalazione è previsto per questo fine settimana.

Altro annuncio sempre da parte di Ubisoft è la patch 3.2, che sistemerà alcuni dei problemi più fastidiosi, come compenetrazioni dei giocatori con le pareti, e bilancerà gli ultimi operatori arrivati con il DLC Operazione Polvere.

Altri articoli in News

Final Fantasy XV: annunciato un update gratuito per la storia del gioco

Antonio Salvatore Bosco21 settembre 2017

The Evil Within 2: scopriamo Union, l’ambientazione del gioco

Antonio Salvatore Bosco21 settembre 2017

[RUMOR] Square Enix ricerca personale per un lavoro sulla serie Nier

Antonio Salvatore Bosco21 settembre 2017

Final Fantasy XV: Square Enix vorrebbe portare il titolo anche su Switch

Antonio Salvatore Bosco20 settembre 2017
Suicide Guy Cubby Pixel

Suicide Guy – è arrivato l’aggiornamento con i livelli extra

Alessandro d'Amito20 settembre 2017

Xbox: i controller usati per i sottomarini USA

Marco Pasqualini20 settembre 2017