Avatar – Un vecchio personaggio tornerà per tutti e 4 i sequel

Cinema
Luca Paura
Appassionato di Cinema e Videogiochi da quando era piccolo, la sua curiosità lo ha portato ad appassionarsi alla recitazione e al doppiaggio, e ora ciò che sta inseguendo è proprio il sogno di voler fare il doppiatore.

Appassionato di Cinema e Videogiochi da quando era piccolo, la sua curiosità lo ha portato ad appassionarsi alla recitazione e al doppiaggio, e ora ciò che sta inseguendo è proprio il sogno di voler fare il doppiatore.

Per i sequel di Avatar, a unirsi ufficialmente al cast,  c’è anche Giovanni Ribisi, che nel film precedente interpretava Parker Selfridge, amministratore della RDA (Resources Development Administration), che probabilmente avrà a che fare anche con il ritorno del personaggio di Stephen Lang, i due, ricordiamo, erano alleati nel precedente film e rappresentavano la principale minaccia della pellicola. A svelare questo ritorno è stato Deadline che ha anche confermato la presenza del personaggio in tutti e 4 i sequel.Avatar 2,  vedrà anche il ritorno di Sam Worthington, Zoe SaldanaSigourney Weaver, e Stephen Lang, mentre tra le new entry, Kate Winslet, che torna a lavorare con Cameron a 20 anni di distanza dall’uscita di Titanic.

Le date previste per la distribuzione nei cinema americani dei prossimi capitoli della saga sono 18 dicembre 2020, il 17 dicembre 2021, il 20 dicembre 2024 e il 19 dicembre 2025.

Altri articoli in Cinema

Razzie Award: tutte le nomination del peggio di Hollywood del 2017

Federica Vacca23 gennaio 2018

Agents of Shield 05×08: The Last Day, la Recensione – NO SPOILER

Angelo Tartarella23 gennaio 2018

Accademy Awards 2018 – Tutte le Nomination agli Oscar

Imma Marzovilli23 gennaio 2018

Netflix e Disney continuano la battaglia per la supremazia nello streaming

Annamaria Rizzo23 gennaio 2018

Duke Nukem: John Cena in lizza per interpretare l’icona dei videogame

Francesco Damiani23 gennaio 2018

Marvel: I Russo vogliono che Thanos diventi il Darth Vader di questa generazione

Dario Penza23 gennaio 2018