Annunciato Van Helsing nel Monster Universe della Universal

Cinema
Marco Pasqualini
Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

Nato nel 1982 Marco è un ragazzo di città che ama la campagna più del multiplayer, pratica la monogamia su console, ne ama una alla volta anche se spesso si concede qualche scappatella su PC.

L’ universo dei mostri condiviso della Universal si sta sempre di più allargando. Le ultime novità non riguardano alcun nuovo mostro ma piuttosto la figura della leggendaria nemesi di Dracula: Van Helsing. Il personaggio, per coloro che non se lo ricordassero, ha avuto un suo film stand alone circa una decina di anni fa e con protagonista Hugh Jackman: il risultato non è stato dei migliori ma è godibile, divertente e, anche se non lo è volutamente, sembra un film che si prende in giro da solo (presente nella videoteca di Netflix).

cas7ocd77teh4xbligci

Ma tornando ad oggi, il personaggio di Van Helsing e il suo innesto sembrano mettere ancora più confusione circa la direzione intrapresa del progetto condiviso. In varie occasioni è stato affermato che l’inizio delle vicende nascerebbe dagli eventi del nuovo film della Mummia con Tom Cruise, mentre, parallelamente, quelli di Dracula Untold, sembrano suggerire che tutto nasca dal celebre vampiro e lo stesso Luke Evans recentemente lo avrebbe tecnicamente confermato.

Sostanzialmente è quello che ci auguriamo, Dracula Untold è stato un po’ massacrato dalla critica ma ha incassato molto e soprattutto ha convinto con quel taglio tra il supereroistico e l’antieroe dato ad un mostro notoriamente tanto iconico quanto negativo. La scena post crediti del film, ambientata ai giorni nostri, sarebbe il ponte di collegamento tra le pellicole ed è lecito domandarsi se, vista e considerata l’indole da buono del Dracula di Evans, il nuovo Van Helsing possa essere a caccia del Vampiro originale (interpretato da Charles Dance).

maxresdefault

Ad oggi, oltre al vampiro, ci sono Russel Crowe nei panni de DR Jekyll, Sofia Boutella nei panni (o meglio, nelle bende) della Mummia e Tom Cruise che ufficialmente  interpreterebbe un fantomatico ex soldato delle forze speciali. Soprattutto riguardo quest’ultimo sorgono i maggiori dubbi: il celebre attore può essersi accontentato di un ruolo “da normale” in questo franchise oppure è destinato letteralmente ad evolversi verso un peso maggiore diventando uno dei (gioco di parole) mostri sacri? Personalmente ho un bellissimo ricordo di Cruise come villain in Collateral e sarebbe tutto tranne che scontato e affascinante allo stesso tempo, vederlo in ruolo da cattivo contro i cattivi per antonomasia.

Altri articoli in Cinema

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, sono stati tagliati i cameo dei principi William e Harry

Annamaria Rizzo15 dicembre 2017

I Marvel Knights potrebbero essere l’etichetta vietata ai minori della Disney.

Giovanni Paladino15 dicembre 2017

Star Wars: The Last Jedi potrebbe toccare la quota di 45 milioni al botteghino da giovedì notte

Davide Montalto15 dicembre 2017

Marvel/Fox: Bob Iger, Deadpool e il Rated R

Andrea Prosperi15 dicembre 2017

Disney: Chiarimenti sul 2018 dei Cinecomics FOX

Andrea Prosperi15 dicembre 2017
Salma Hatek

Salma Hayek: Harvey Weinstein è stato anche il mio mostro

Nicoletta Salvi15 dicembre 2017