News
Roberto Bisaccia

Tutti noi ci siamo trovati almeno una volta nella vita a spingere un carrello con un bigliettino in mano. E’ questo o è quello? O forse quell’altro.. L’indecisione nei prodotti da scegliere era molta, per non parlare della fila alla cassa.

Ecco, tutto questo potrebbe finire fra non molto. Proprio così, Amazon Go è un Mini-Market interamente automatizzato. Ma come funziona? Bisogna inserire i prodotti in una sorta di carrello elettronico che viene preparato per noi per il momento del ritiro. Addio alla fila e al tempo perso tra i vari reparti. Il pagamento potrà ovviamente essere effettuato in vari modi.

Ogni store sarà grande almeno 500 metri quadrati e un sistema sarà in grado di comprendere ciò che abbiamo preso addebitandoci l’importo sul nostro conto che andremo a pagare prima di andar via. Questo sistema all’avanguardia è in grado di imparare dai propri errori e migliorarsi con ogni operazione.

Il primo Amazon Go dovrebbe aprire nel 2017 a Seattle e l’idea di un Alimentari automatico non è nuova, forse è solo quella “studiata” meglio. Vedremo questi market in Italia prima o poi?

Altri articoli in News

Iphone 8 – Nuova clip illustrativa per il design del prodotto

Roberta Galluzzo1 luglio 2017

Sony si starebbe preparando per tornare a produrre vinili

Gerardo Americo1 luglio 2017
iPhone

10 anni fa veniva prodotto il primo iPhone

Gerardo Americo30 giugno 2017

SNES Classic Mini: tutto esaurito in soli 30 minuti

Miriam Crucinio27 giugno 2017

Polymega, su Kickstarter la campagna per la console retro modulare

Gerardo Americo8 giugno 2017

Computex 2017 – Annunciati ufficialmente gli Intel Core X

Alessandro Guida30 maggio 2017