Alieni 2 di Bugs Comics, la Recensione – NO SPOILER

Fumetti
Vito Fabrizio Brugnola
Laureato in Filosofia con tesi su Kant e la filosofia analitica, tutor online di filosofia e storia, appassionato di disegno, curatore della rubrica di storie brevi a fumetti "BadLands" (tempo permettendo) e contributor per NerdPlanet.it, attualmente si dedica a tematiche con analisi dati, data science e machine learning. Ha nel cassetto una graphic novel sci-fi che prima o poi finirà.

Laureato in Filosofia con tesi su Kant e la filosofia analitica, tutor online di filosofia e storia, appassionato di disegno, curatore della rubrica di storie brevi a fumetti "BadLands" (tempo permettendo) e contributor per NerdPlanet.it, attualmente si dedica a tematiche con analisi dati, data science e machine learning. Ha nel cassetto una graphic novel sci-fi che prima o poi finirà.

In occasione della prossima presentazione del volume 2 Alieni della Bugs Comics al Romics, noi di Nerdplanet.it vi offriamo la recensione in anteprima.

Alieni – Il secondo volume

Le storie

Come è già accaduto con la testata Mostri, anche Alieni si presenta nelle vesti di una raccolta di storie brevi. Incentrate, come da titolo, sui toni dello sci-fi.

Il volume offre un insieme di ben 7 storie di discreta lunghezza. Le storie in questione sono molto originali e spaziano su diversi temi. Dalla difficoltà incontrate durante i viaggi spaziali , come nella storia Oversize (FumasoliColetti), alla simpatica storia sulla provenienza dell’ispirazione del miglior autore di fantascienza del mondo (ScaliDi Clemente).

L’originalità è una costante che connota la casa editrice Bugs Comics. Come in Mostri, anche in Alieni le storie offerte non sono mai banali o scontate, riuscendo a coprire uno spettro tonale che va dal comico al tragico.

Sempre chiara la narrazione e scorrevole la lettura.

I disegni

Alieni, come Mostri, essendo una raccolta antologica, ci offre un menù molto vario di autori con i loro rispettivi stili.

Affermiamo subito che il livello è abbastanza buono, andando a crescere dalla prima storia all’ultima. Tre autori, per la qualità delle loro tavole si distinguono in particolar modo. Sicuramente una giovanissima disegnatrice esordiente come Francesca Vartuli, autrice della storia Io ti amo tu mi guarisci (sceneggiata da Letizia). Le tavole di distinguono per una particolare accuratezza anatomica, e prospettica, come pure per essere le uniche in mezzatinta, se non consideriamo la prima. Difficilmente in un autore così giovane si trova tanta padronanza ed la casa editrice ha il merito di aver scoperto questo giovane talento.

Io ti amo tu mi guarisci - Tavola di Francesca Vartuli

Io ti amo tu mi guarisci – Tavola di Francesca Vartuli

Un altro autore che si è espresso molto bene è Spalletta nella storia Bodycount (sceneggiata da Ruocco). Lo stile di spalletta è una felice coniugazione di una interpretazione anatomica a tratti vintage con un’inchiostrazione “sporca”. Molto funzionale l’uso dei retini.

L’ultimo autore che citiamo è Oddi, per la storia Check-Up (sceneggiata da Blengino). Oddi mostra una buona padronanza dell’anatomia  e si caratterizza per un’inchiostrazione pulita e allo stesso tempo ricca di particolari. Una critica che forse si può muovere è un utilizzo troppo invadente della componente digitale, appare un po’ troppo separata dal disegno manuale.

Tavola di Oddi - Check-Up, Alieni vol.2

Tavola di Oddi – Check-Up, Alieni vol.2

Concludendo

Bugs Comics con Alieni vol.2 dimostra il vecchio adagio secondo cui formula che vince non si cambia. Comprando il volume di Alieni, il lettore-fan di Bugs Comics può essere sicuro di acquistare una serie di storie originali, ben scritte e ben narrate con cui intrattenersi. I disegni, come era stato per mostri, si attestano ad un buon livello. Sembra dunque che, nel caso di Bugs Comics, sia proprio vero che l’unione fa la forza. Noi di NerdPlanet.it vi consigliamo caldamente questo volume e vi invitiamo a scoprire e scrivere nei commenti qui sotto un simpatico riferimento ad una famosissima storia di fantascienza che potrete leggere in una delle storie di Alieni vol.2.

 

Alieni vol.2

12,90 €
Alieni vol.2
7.7

Storie

8/10

Disegni

7/10

Lettura

8/10

Narrazione

7/10

Indipendenza

9/10

Pros

  • Fantascienza molto godibile
  • Ricchezza di stili

Cons

  • In alcune tavole forse eccessivo l'uso del digitale

Altri articoli in Fumetti

Batman Rinascita – Io Sono Gotham, La Recensione

Andrea Prosperi22 novembre 2017

The Last Temptation, la Recensione – NO SPOILER

Angelo Tartarella21 novembre 2017

Second Sight Vol. 1, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella14 novembre 2017

Mob Psycho 100 #1: Non Stressate Quel Ragazzo

Redazione11 novembre 2017

The Wicked + The Divine Vol. 1-3, la Recensione – No Spoiler

Angelo Tartarella10 novembre 2017

DRAGON BALL QUIZ BOOK: SOLO PER VERI SAIYAN!

Redazione10 novembre 2017