Alcune delle novità introdotte nel nuovo FIFA 17

News
Emanuele Greco
Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Come ogni anno, ha fatto capolino sugli scaffali l’acclamatissimo FIFA 17. Ultimamente rimasto al centro dell’attenzione dei media a causa di un dibattito riguardante la rottura del Day-One, effettuatasi presso numerosissimi negozi in tutta Italia e nel mondo. Sono tre le versioni di FIFA 17 attualmente in commercio: Standard (69,99 euro), Deluxe Edition (89,99 euro) e Super Deluxe Edition (99,99 euro). Le tre versioni permettono di accedere agli stessi contenuti, ovvero gioco completo, modalità storia Il Viaggio e FIFA 17 Ultimate Team. Le differenze sostanziali tra le edizioni sono gli add-on in game. Vediamo adesso una guida al gioco e tutti i dettagli ad esso correlati.

fifa-17-v1-493887

REQUISITI DI SISTEMA

FIFA 17 è disponibile su Windows, Xbox One, PS4, Xbox 360 e PlayStation 3. Per quanto riguarda i requisiti della versione PC, per giocare sono richiesti un processore da almeno 3 GHZ (Intel Core i3, AMD Phenom 2 o equivalente), una scheda video NVIDIA GTX 460 o AMD Radeon R7 260, DirectX 11 installate e almeno 8 GB di RAM, nonchè 30 GB di spazio libero su disco fisso. Per il gioco online è richiesto un account Electronic Arts, unitamente a un abbonamento Xbox LIVE Gold e PlayStation Plus su Xbox One/Xbox 360 e PlayStation 4. I requisiti non sono molto alti vista la presenza del nuovissimo motore grafico, il Frostbite, il quale regala forti emozioni e scorci stupendi dai tempi dei primi Battlefield.

GAMEPLAY

Numerosissime le novità sotto l’aspetto del gameplay. FIFA 17 presenta infatti un gameplay migliorato sotto diversi aspetti, a cominciare dal piazzamento in campo dei giocatori. Il nuovo sistema di intelligenza artificiale attivo, il quale introduce un’analisi costante degli spazi disponibili aumentando le attività senza palla e cambiando il modo in cui i giocatori non controllati dagli utenti si muovono, agiscono e reagiscono in campo, è per esempio una di queste novità.

Ogni giocatore è ora in grado di calcolare la distanza dagli avversari e lo spazio a propria disposizione, creando in tal modo nuove opportunità d’attacco e coprendo in maniera più efficiente gli eventuali varchi in difesa. E’ stata introdotta un’ulteriore nuova tecnologia, chiamata Pushback, che permette di guadagnare del prezioso tempo, tenere la palla e muoversi tra i giocatori avversari. Questa tecnica si rivela piuttosto utile sia in fase offensiva che in fase difensiva, perché permette di tenere gli avversari a distanza senza perdere il controllo del pallone o, in alternativa, di proteggere la palla durante un dribbling in qualsiasi direzione. Premendo il tasto LT o L2  il calciatore avanzerà difendendo attivamente il pallone e, nel momento in cui un avversario si avvicinerà, il giocatore offensivo volgerà le spalle al suo marcatore, in modo da difendere attivamente la palla, cosa molto interessante e utile nelle azioni salienti.
Sono state inoltre introdotte nuove opzioni offensive, atte a migliorare ulteriormente l’esperienza di gioco; una particolare importanza assumono i tiri controllati, che permettono di tenere la palla bassa in qualsiasi situazione, sia che si tratti di piazzarla in rete o di concludere al volo. Per eseguire un calcio piazzato, non dovrete far altro che premere il tasto dedicato al tiro e, prima di entrare in contatto con il pallone, dovrete premere suddetto tasto una seconda volta; la seguente azione potrebbe essere un po’ macchinosa nei primi tempi ma poi ci farete l’abitudine.

Ora è inoltre possibile colpire di testa mirando verso il basso, in modo da complicare il lavoro ai portieri. Come per i tiri controllati, basterà premere una seconda volta il tasto dedicato alla conclusione e la palla verrà schiacciata verso il basso. Al team canadese non sfugge proprio nulla, infatti anche i portieri sono stati rivisti in modo che possano ora eseguire dei rinvii o delle rimesse tese semplicemente tenendo premuto RB o R1 assieme ad uno dei tasti volti all’esecuzione di queste azioni. Continuano i rinnovi, stavolta nei calci piazzati, nel quale sono state introdotte nuove meccaniche per i calci di punizione, rigori, rimesse e tanto altro. I calci d’angolo presentano un sistema di mira diverso rispetto al passato, infatti se nelle precedenti edizioni più a lungo si premeva il comando e più distante veniva lanciato il pallone, adesso, la levetta analogica sinistra permette di mirare nella zona desiderata, all’interno dell’area di rigore. Anche questa nuova meccanica potrebbe darvi parecchio fastidio rendendo i vostri calci d’angolo molto poco performanti, ma ci farete l’abitudine. Ulteriori modifiche anche nei calci di rigore, il gioco permette infatti di modificare la posizione di partenza e di regolare la rincorsa, imprimendo così una maggiore potenza al pallone, che rischierà però di finire sopra la traversa. La bravura del giocatore starà nel saper inventare delle finte, bilanciare bene la potenza e trovare la giusta angolazione per ottenere un tiro di tutto rispetto. Le punizioni condividono invece le stesse meccaniche dei nuovi calci di rigore, perciò potrete regolare la ricorsa e modificare la vostra posizione di partenza. In aggiunta, è possibile decidere di colpire il lato interno o esterno del pallone, in modo da eseguire dei tiri ad effetto. Infine, anche le rimesse sono andate incontro ad alcune importanti modifiche. Nelle precedenti edizioni i giocatori non potevano muoversi arbitrariamente a bordocampo, mentre ora il calciatore è libero di spostarsi sulla linea, ottenendo una posizione più vantaggiosa per la rimessa. È inoltre possibile eseguire una finta rimessa, in modo da ingannare il giocatore avversario e passare la palla ad un giocatore potenzialmente smarcato. Per dare il via a tale azione, è necessario iniziare la manovra di rilancio e premere subito un altro comando, annullando la rimessa.

MODALITA’ DI GIOCO

fifa-17_xboxone-8707

Tante novità anche sotto questo punto di vista, EA non lascia nulla al caso e, per dare una ventata di freschezza e novità al proprio titolo, ha deciso di creare la modalità Il Viaggio. Questa permetterà ai giocatori di ripercorrere la carriera di Alex Hunter, un giovane giocatore di colore che vuole imporsi e lasciare il segno nella Premier League. Non vogliamo fare spoiler, perciò mi limito a dire che assisterete ad un miglioramento della vita, delle abilità e della personalità del giocatore. Anche la modalità Pro Club è andata incontro ad importanti miglioramenti come ad esempio la crescita dei giocatori, la quale si basa ora su parametri completamente diversi rispetto a quanto visto nei precedenti capitoli della serie, evidenziando in tal modo le prestazioni in campo e l’interazione con i propri compagni di squadra. I punti abilità guadagnati durante il gioco potranno essere spesi per applicare caratteristiche specifiche agli attributi fisico, difesa, dribbling, passaggi, tiri o portiere.

La modalità Carriera offre invece nuove funzionalità volte a garantire un maggiore controllo della squadra, delle finanze e della società. EA ha aggiunto nuovi obiettivi da conseguire durante la stagione, basati sulle aspettative della dirigenza ed assimilabili in cinque diverse categorie: successo in patria, successo continentale, conoscenza del brand, economia e crescita giovani. Per mantenere alto il gradimento dell’allenatore risulterà perciò essenziale portare a termine gli obiettivi imposti dalla società. È stato inoltre introdotto un nuovo parametro, chiamato Valore club, che permette di tenere sotto controllo i ricavi generati da trasferimenti, prestiti, vendita dei biglietti, merchandising e diritti TV, così come le uscite per gli stipendi di giocatori e osservatori, manutenzione dello stadio e spese di viaggio.

La modalità Ultimate Team (FUT 17), che è forse il motivo principale per il quale ogni anno i giocatori acquistano il titolo sportivo del team canadese, presenta infine nuove e interessanti caratteristiche che vanno a migliorare ulteriormente l’esperienza di gioco. I tornei online di FIFA Ultimate Team fanno ora parte di FUT Champions, inedita competizione che permette ai giocatori di guadagnare speciali premi di gioco nonché di aggiudicarsi un posto nei tornei regionali, che mettono in palio consistenti somme di denaro. Sono state inoltre introdotte delle speciali sfide, chiamate Squad Building Challenges, che consentono ai giocatori di vincere pacchetti, crediti ed altri oggetti speciali per il gioco. Questa modalità chiede ai giocatori di creare una squadra che soddisfi i requisiti della sfida utilizzando gli oggetti presenti nel proprio club o, in alternativa, acquistando nuovi calciatori sul mercato. Dopo aver creato il team, i giocatori otterranno in regalo nuovi oggetti per il proprio club. Dovrete però prestare attenzione ai giocatori selezionati per la sfida poiché, una volta confermata la rosa, questi andranno inevitabilmente persi.

Altri articoli in News

Injustice 2 – disponibile la prova gratuita su Xbox One e PlayStation 4

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017

Life is Strange arriverà su iPhone e iPad – disponibile il preordine

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017

The Wardrobe – Limited Plum Edition in pre-order sul sito ufficiale del gioco

Alessandro d'Amito13 dicembre 2017

Overwatch: Magico Inverno, l’evento invernale che porta nuove skin e modalità

Chiara Parisi13 dicembre 2017

Harry Potter: Hogwarts Mystery – Annunciato il videogame per smartphone!

Andrea Prosperi13 dicembre 2017

Conan Exiles ha finalmente una data di uscita

Chiara Parisi13 dicembre 2017