Alan Moore annuncia il suo ritorno al fumetto

Fumetti
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tutti gli appasionati di fumetti hanno seguito la triste sequela di notizie riguardante il grande scrittore di fumetti Alan Moore e il suo addio al mondo del fumetto, con conseguenti dichiarazioni molto forti circa l’industria del fumetto in genere, le storie supereroistiche e il personaggio di Batman.

A quanto pare ora Moore, già noto per aver contribuito a scrivere grandi storie di supereroi (Watchmen, The Killing Joke, Le Storie del Corpo delle Lanterne Verdi, ecc…) ha deciso di tornare sui suoi passi.

L’autore ha infatti rilasciato una nuova intervista, stavolta al Daily News in cui spiega di aver deciso di tornare a scrivere fumetti e soprattutto di avere intenzione di tornare a scrivere di supereroi per la DC Comics.

C’erano state voci su un presunto Watchmen 2, ma pare che la decisione finale di Alan Moore sia ricaduta su un personaggio DC che non ha mai goduto di particolare fama: Alfred Pennyworth.

Pare infatti che Moore abbia deciso di narrare la storia del maggiordomo di Bruce Wayne da un punto di vista tutto nuovo. Conosceremo il caro Alfred nelle vesti di ufficiale militare e agente segreto che fino ad ora ci sono state a malapena accennate.

Alcuni rumor provenienti dalla DC Comics sembrano anticipare che questa serie porterà a scoprire un grande segreto che collega Alfred a Marta e Bruce Wayne. Nel frattempo che il mondo del fumetto si appresta a reagire a questa notizia, Alan Moore ha già annunciato anche il suo ritorno alle fiere.

Ha però deciso di cominciare in piccolo, motivo per cui, anche la sua prima tanto attesa nuova apparizione, dopo il ritiro, ha fatto notizia non la farà ne al San Diego Comic-Con, nè ad un’altra grande fiera del fumetto, ma alla 54esima edizione della Fiera del Caciocavallo di Locorotondo.

Il Sindaco della città pugliese ha già fatto sapere che sarà lieto di accogliere il fumettista e stregone Alan Moore, ma solo in cambio della spiegazione del finale di The Killing Joke.

E’ questa una notizia assolutamente inattesa e, soprattutto, inattendibile.

Infatti questa è news è solo un Pesce D’Aprile! Auguri da NerdPlanet.it.

Altri articoli in Fumetti

Justice League Rinascita – Le Macchine Estinzione, la Recensione

Massimiliano Perrone24 novembre 2017

Old Man Hawkeye: nuove tavole del prequel di Old Man Logan

Stefano Grillanda24 novembre 2017

Macerie Prime, la Recensione – NO SPOILER

Angelo Tartarella23 novembre 2017

Tex 685 – I difensori di Silver Bow, la Recensione – NO SPOILER

Gerardo Americo23 novembre 2017

Batman Rinascita – Io Sono Gotham, La Recensione

Andrea Prosperi22 novembre 2017

The Last Temptation, la Recensione – NO SPOILER

Angelo Tartarella21 novembre 2017