13 Reasons Why, seconda stagione: cosa aspettarsi

News
Simone La Ganga
Romano, classe 1991, può uno che è nato nella culla dell'arte non riceverne l'influenza? Appassionato di fumetti, cinema e serie tv scopre il piacere di scrivere recensioni e news che ne riguardano.

Romano, classe 1991, può uno che è nato nella culla dell'arte non riceverne l'influenza? Appassionato di fumetti, cinema e serie tv scopre il piacere di scrivere recensioni e news che ne riguardano.

Tredici, o se preferite la versione inglese 13 Reasons Why, è stato il fenomeno Netflix del 2017. Basata sul romanzo dello scrittore statunitense Jay Asher, la serie narra la sfortunata vicenda dell’adolescente Hannah Baker. Suicidatasi dopo aver registrato tredici audiocassette, si susseguono le vicende dei suoi compagni di scuola. Se state leggendo saprete sicuramente come finiva la prima stagione, i ragazzi vengono chiamati a deporre in giudizio. Netflix ha già confermato l’uscita della seconda stagione, dato il successo della prima e nonostante non ci sia un romanzo da cui trarre spunto, lo scrittore ha dato piena disponibilità alla produzione.

COSA ACCADRA’?

Le novità più sostanziali ci arrivano dalla new entry Anne Winters, la quale interpreterà la cheerleader Chloe. Al magazine Flare ha rilasciato un’intervista anticipandoci su cosa possa essere incentrata questa seconda stagione:

In questa stagione ci saranno un sacco di aree grigie, non sarà tutto bianco o nero come la scorsa stagione. In questo modo, quando le persone penseranno “Non è stata forse colpa sua se ha fatto questo o quello?” la risposta sarà più difficile. Daremo molte risposte sul perchè la gente ha fatto quello che ha fatto.

In un’intervista a Entertainment Weekly l’attore Dylan Minnette meglio conosciuto come Clay Jensen ci dice qualcosa di più sull’atmosfera:

È naturale cercare di spostarsi verso narrazioni più emozionali, vista la natura della storia che stiamo raccontando. Sono sicuro che presto, però, torneremo ad atmosfere più cupe. Credo che tutti sarebbero sorpresi se così non fosse.

Dietro questa seconda stagione c’è molta pressione mediatica quindi l’intera produzione sta cercando di mantenere un profilo basso. Le riprese sono già iniziate e sappiamo che ci saranno ben sette nuovi personaggi. La data di uscita non si sa ancora con precisione, Netflix mantiene il riserbo ma la conferma è che avverrà nel 2018.

 

Altri articoli in News

Agent Carter: Hayley Atwell tornerebbe nel ruolo per una terza stagione

Francesco Damiani15 gennaio 2018

Monsters di Gareth Edwards avrà una serie televisiva dedicata

Silvestro Iavarone15 gennaio 2018

Nuove informazioni trapelano riguardanti la serie TV basata su Watchmen

Silvestro Iavarone14 gennaio 2018

The Walking Dead: La AMC conferma la nona stagione

Francesco Damiani14 gennaio 2018

Genius – Rilasciato il trailer della seconda stagione con Banderas nei panni di Picasso

Federica Vacca13 gennaio 2018

The Marvelous Mrs. Maisel: solo per questo weekend sarà disponibile gratuitamente su Amazon!

Federica Vacca13 gennaio 2018